Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 17 febbraio 2009

Quiche campagnola



Per la brisée:
180 g di farina
75 g di formaggio Philadelphia
50 g di burro
1/2 cucchiaino di sale
acqua gelata

Per il ripieno:
300 g (al netto) di cipolle ramate
100 g (al netto) di porro
1 cucchiaio d'olio extravergine
timo fresco
sale
pepe nero del mulinello
150 g di emmentaler
1 pomodoro da insalata
100 g di panna fresca
100 g di latte intero
2 uova grandi
1 cucchiaio di grana grattugiato
prezzemolo trito
noce moscata

Preparare la pasta brisée impastando la farina con il burro e il sale. Unire il formaggio e acqua quanto basta ad ottenere un panetto di giusta consistenza. Tutta l'operazione si può fare tranquillamente con il robot da cucina. Avvolgere la pasta nella pellicola e lasciarla riposare in frigo per un'oretta. Nel frattempo, tagliare a rondelle cipolle e porro; far sudare gli ortaggi per qualche minuto,profumando con del timo. Salare, pepare, bagnare con mezzo bicchiere d'acqua calda e portare a cottura (nella pentola a pressione occorreranno circa 15'), badando che restino ben asciutti. Eventualmente, metterli in un colapasta a perdere l’acqua residua. Lasciare raffreddare. Riprendere la brisée, metterla su un piano infarinato,stenderla in un cerchio con l'aiuto del matterello. Foderare uno stampo da crostate (26 cm diametro)rivestito di carta forno. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta. Affettare sottilmente l'emmenthaler, disporlo sulla pasta e ricoprire il tutto con cipolle e porri stufati. Guarnire con il pomodoro affettato, disposto in cerchi concentrici. Battere brevemente le uova con la panna, il latte e il grana. Salare, pepare e profumare con noce moscata e prezzemolo trito. Distribuire uniformemente il composto sopra la quiche. Cuocere in forno caldo a 180°C per circa 40 minuti. Servire tiepida.




7 commenti:

  1. Mi hai fatto venire l'acquolina in bocca: brava, oltre ad essere sicuramente buona è anche molto bellina!!

    RispondiElimina
  2. ma che bella questa pasta brisè con il philadelphia!
    Oltre ad essere un po' più light sembra essere davvero buona!

    RispondiElimina
  3. Grazie Eugenia, e' una bella idea...

    RispondiElimina
  4. una meraviglia, magnifica

    RispondiElimina
  5. La brisè con il philadelphia è da provare

    RispondiElimina