Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 5 settembre 2018

Una spanakopita a modo mio ovvero con quello che offriva il frigo

Avevo in frigo alcuni fogli di pasta fillo fresca, rimanenza di un'altra preparazione (samosa); della panna acida vicina alla scadenza e dell'aneto chiedevano di essere impiegati in qualche cosa, dopo che avevo usato il salmone affumicato per condire delle tagliatelle. Considerando che un panetto di feta l'ho sempre di scorta non mi e' rimasto che combinare insieme gli ingredienti per preparare questa torta salata molto gustosa e stuzzicante.

SPANAKOPITA A MODO MIO

Ingredienti per 6 persone
6 fogli di pasta fillo
500 g di spinaci freschi
1 cucchiaino di burro chiarificato
1 spicchio d'aglio, sbucciato e leggermente ammaccato
200 g di formaggio feta
2 uova
180 g di panna acida
aneto
sale
pepe
noce moscata
olio d'oliva

Procedimento
Lavare gli spinaci e metterli in un colapasta. In un wok, sciogliere il burro e farvi insaporire l'aglio. Unire gli spinaci ben scolati; farli appassire su fiamma vivace per qualche minuto, salandoli leggermente. Versarli nuovamente nello scolapasta per far perdere loro  l'umidità residua. Eliminare l'aglio. In una terrina, battere le uova con la panna acida. Condire con sale, una macinata di pepe, una grattugiata di noce moscata e l'aneto tritato. Prendere uno stampo rettangolare (28x24cm); foderarlo con della carta forno bagnata e strizzata. Deporvi un primo foglio di pasta fillo. Pennellarlo con un po' d'olio e ripetere l'operazione con altri due fogli, sempre pennellandoli con l'olio (se avete una piccola aiutante a cui piace baloccarsi con il pennello siete a cavallo!). Versare gli spinaci, distribuendoli uniformemente sul fondo. Sbriciolarvi sopra la feta, precedentemente sciacquata sotto acqua corrente e tamponata con cura con della carta da cucina. Completare con la miscela di uova e panna acida. Coprire con i rimanenti tre fogli di pasta filo, sempre pennellati di olio. Cuocere in forno caldo, ventilato, a 190 gradi C per circa 30 minuti. Servire tiepida.










2 commenti: