Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 5 ottobre 2006

Mondeghili di casa mia

I mondeghili sono delle polpettine fatte con avanzi di carni arrosto o bollite con l'aggiunta di qualche fetta di mortadella. Il tutto passato al macinacarne e mescolato a uova, parmigiano e profumi. La mia cara nonna ne preparava di stupendi. Questi sono quelli che faccio io abitualmente e non ne avanzano mai. Non pensate di farli con la carne cruda, non sarebbero i mondeghili!




Di solito, di domenica, cucino un arrosto di codino. Con l'avanzo preparo l'impasto dei mondeghili.

MONDEGHILI
Arrosto di codino (circa 400 g)
mortadella di Bologna (un pezzetto-circa 75g)
prosciutto cotto (altri 75g)
2 uova
noce moscata
parmigiano grattugiato
sale q.b.
trito finissimo di prezzemolo e un'idea d'aglio
pane grattugiato
olio di oliva
Passare la carne e i salumi al tritatutto, versare in una terrina, aggiungere il resto degli ingredienti e mescolare accuratamente. Con le mani umide, prendere un poco di impasto, forgiare delle palline, appiattirle ai poli, passarle nel pangrattato e friggerle rosolarle in olio d'oliva.

Tradizione vuole che i mondeghili siano fritti  rosolati nel burro, ma vengono buoni anche nell'olio di oliva. Personalmente, trovo che i mondeghili fatti con gli avanzi del bollito abbiano un sapore un po' sciapo e la consistenza stoppacciosa, dovuta all'impoverimento della carne cotta a lungo nel brodo. Il sapore migliore, sempre secondo il mio personalissimo parere, lo si ottiene con la carne di vitello arrosto. E adesso sparatemi pure ma mirate bene al petto :)

5 commenti:

  1. BELLISSIMO E INTERESSANTE .. AVERLO TROVATO PRIMA QUESTO SITO ! BELLISSIME LE RICETTE LARIANE ,MI FANNO SENTIRE A CASA E MI RICORDANO TANTISSIME COSE . RITROVO NEI MIEI RICORDI ANCHE LE ERBE . CHE DIRE ? SOLO GRAZIE .
    LUCIANO

    RispondiElimina
  2. Grazie a te, Luciano. Mi fa tanto piacere ricevere commenti come il tuo. L'intento principale del mio blog è quello di poter conservare, dopo averle provate e approvate, tutte le ricette che preparo per la mia famiglia. Quelle lariane, poi, sono anche per me fonte di nostalgia e ricordi. Spero di rileggerti ancora.

    eugenia

    RispondiElimina
  3. Ciao devo cucinare i mondeghili per uma serara tra amici ma non vorrei friggerli al momento come ppsso conservarli come fritti al momento?

    RispondiElimina
  4. Ciao ho una cena con amici e votrei cucinare i mondeghili ma non vorrei friggerli al momento dove posso metterli perché non perdano la loro croccantezza?

    RispondiElimina
  5. Loredana, scusami tanto ma i tuoi due commenti erano finiti nella casella spam e non mi spiego il motivo. La tua domanda non e' di facile risposta; i mondeghili sono davvero buoni appena tolti dalla padella, ancora fragranti di frittura. Ho provato, qualche volta, a rigenerare gli avanzi nel microonde, appoggiando i mondeghili su un piatto coperto con un foglio di carta da cucina bianca e scaldandoli a 500W per un minuto, ma perdono un bel po'. Scusami ancora per il ritardo nella risposta, ma solo oggi mi sono accorta del disguido.

    RispondiElimina