Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 26 settembre 2017

Spicchi di patata dolce con crème fraîche al lemongrass

Questa ricetta e quelle che pubblicherò nei prossimi giorni sono state preparate un paio di mesi fa; solo ora trovo il tempo di redigerle e mi scuserete in anticipo se. qualcuna, sembrerà un po' fuori stagione. Le patate dolci, invece, vanno benissimo per il periodo e rappresentano un gustoso contorno ad un arrosto o a un piatto di formaggi. La ricetta a cui mi sono ispirata e' di Yotam Ottolenghi, pubblicata sul libro Plenty; io mi sono limitata a variare la quantità di alcuni ingredienti.
La leggera nota piccante-speziata delle patate si accompagna magnificamente alla freschezza della salsa al lemongrass: un abbinamento da ricordare.

SPICCHI DI PATATA DOLCE CON CREME FRAICHE AL LEMONGRASS


Ingredienti per 4 persone
3 patate dolci, sbucciate e tagliate a spicchi
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di coriandolo in polvere
sale fino q.b.
1 peperoncino rosso, del tipo poco piccante, tagliato a dadini
qualche foglia di coriandolo fresco, tritata

Per la crème fraîche al lemongrass
1/2 stelo di lemongrass, privato della prima guaina e tagliuzzato finemente
200g di crème fraîche
succo e scorza grattugiata di 1 lime
un pezzettino di zenzero fresco, sbucciato e grattugiato
un buon pizzico di sale fino 


Preriscaldare il forno a 200 gradi. Lavare accuratamente le patate dolci, lasciando la buccia. Asciugarle con della carta da cucina; tagliare ognuna a metà per il lungo e ogni metà in quattro spicchi. Rivestire una placca con della carta-forno bagnata e strizzata. Disporvi sopra gli spicchi di patata, irrorandoli con l'olio e spolverandoli con un po' di sale fino e il coriandolo in polvere. Cuocere per circa 25 minuti. Nel frattempo, riunire in una ciotola gli ingredienti della salsa e lasciar insaporire al fresco mentre le patate cuociono. Un volta pronte, disporre le patate su un vassoio, guarnirle con del peperoncino fresco e qualche foglia di coriandolo. Servirle accompagnate con la crème fraîche al lemongrass. 




14 commenti:

  1. Anch'io ho il libro e mi sono soffermata spesso incuriosita su quella pagina.
    La tua squisita interpretazione non fa che crescere la voglia di provare!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Davvero interessante, ho anche io quel libro ma ancora non mi sono cimentata in nessuna ricetta, questa è speciale!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Silvia. Ancora tanti auguri per il lieto evento!

      Elimina
  3. Ottolenghi è un ottima ispirazione, quando vado a Londra ci faccio sempre un salto, una ricetta molto invitante, sbaglio o vedo anche una pianta di lemon grass? Perchè da noi si fa fatica a trovare, grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sbagli, Carmine. Coltivo la lemongrass da qualche anno e anche a queste latitudini si comporta bene e produce molti steli profumati.

      Elimina
  4. Questa te la copio per un buffet che dovrò prganizzare tra qualche mese

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono buone anche con una spolverata di Ras-el-Hanout al posto del coriandolo. Ciao!

      Elimina
  5. Personalmente faccio fatica a cucinare questo tipo di patate, un sapore che faccio fatica a definire, proverò a farla cosi mi piace molto la salsa bianca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non piacciono molto le patate dolci dalla polpa chiara ma queste arancioni le apprezzo molto. La salsa va bene con tutte le vivande un po' speziate.

      Elimina
  6. Ricetta particolare davvero, e molto invitante :)

    RispondiElimina
  7. Come sempre ricette squisite ma particolari... Non deludi mai...

    RispondiElimina