Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 28 giugno 2017

Torta morbida rovesciata con pesche caramellate

Le torte con la frutta estiva sono un vero regalo della bella stagione. Questa  ricetta è perfetta nelle dosi e nei tempi, che ho rispettato scrupolosamente, e vi farà fare un figurone con gli ospiti. L'unica deviazione che ho fatto è stata quella di ricorrere ad uno stampo di 24cm di diametro anziché da 22cm come consigliato dalla rivista. 

TORTA MORBIDA ROVESCIATA CON PESCHE CARAMELLATE
una ricetta de La Cucina Italiana

Ingredienti per uno stampo a cerniera diametro 24cm
Per la torta
80 g di zucchero
75 g di farina 00
50 g di burro
50 g di fecola di patate
10 g di miele
4 pesche
4 tuorli
2 uova
1 baccello di vaniglia

Per il caramello
100 g di zucchero
2-3 cucchiai di acqua
20 g di burro

Procedimento.
Imburrare uno stampo a cerniera e foderarlo con la carta forno. Sbucciare e togliere il nocciolo alle pesche; tagliarle a spicchi e con esse formare uno strato compatto sul fondo dello stampo. In un pentolino, cuocere 100 g di zucchero con 2-3 cucchiai di acqua fino ad ottenere un caramello biondo. Toglierlo dal fuoco ed unire 20 g di burro. Mescolare fino a quando non si sarà perfettamente incorporato al caramello, poi versarlo uniformemente sulle pesche. Preparare l'impasto della torta: sciogliere il burro e farlo raffreddare. Setacciare farina e fecola. Montate le uova ed i tuorli con lo zucchero, i semi raschiati dall'interno del baccello di vaniglia ed il miele; lavorare con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto denso e chiaro: ci vorranno non meno di 20 minuti. A questo punto, incorporare il burro, poco alla volta, mescolandolo alla montata con una spatola e usando grande delicatezza. Aggiungere la farina e la fecola setacciate e mescolare con la spatola dal basso verso l'alto per non smontare il composto. Versarlo nello stampo ed infornare a 170°C per 30 minuti. Sfornare, lasciare intiepidire, capovolgere la torta morbida  sul piatto di portata. Lasciarla raffreddare del tutto prima di servirla.
Annota bene: il segreto della morbidezza della torta è quello di montare molto a lungo le uova; incorporare il burro lentamente, dopo averlo lasciato raffreddare (non metterlo però in frigo, deve essere a temperatura ambiente), usando lo stesso procedimento con le polveri. Risultato garantito.

2 commenti: