Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

venerdì 5 febbraio 2016

Crema di lattuga e patate

Qualche sera fa, mia figlia Alessia mi ha inviato su WhatsApp la foto di questa bellissima crema di verdure, che lei stessa aveva appena preparato seguendo una ricetta de La Cucina Italiana (il numero di settembre 2015, se non ricordo male). Nella sua semplicità, è proprio quel tipo di ricetta che funziona bene per chi ha poco tempo perché permette di ottenere un piatto gradevole al palato e stuzzicante alla vista. Inoltre, aiuta a smaltire qualche cespo di insalata che staziona da giorni nel frigo (a me succede SEMPRE!).

CREMA DI LATTUGA E PATATE
da una ricetta del mensile La Cucina Italiana
Ingredienti per 4 persone
500 g di patate
150 g di lattuga
80 g di caprino
fettine di pancetta (Alessia ha usato fettine di bacon)
1 gambo di sedano con le sue foglie
1 scalogno
olio extravergine d'oliva
sale pepe
erba cipollina

Portare a bollore 800 g di acqua con il gambo di sedano e le sue foglie, qualche grano di pepe, uno scalogno sbucciato e tagliato a pezzetti e un po’ di sale. Dopo 5’ unire le patate, sbucciate e affettate sottilmente. Cuocere per 20’. Negli ultimi 30 secondi, unire anche la lattuga, mondata e tagliata a pezzetti. Frullate tutto nel robot da cucina, ottenendo una crema. Abbrustolire in padella le fettine di pancetta finché non saranno croccanti. Tagliare a fette il pane e, con l'aiuto di un coppapasta,  ritagliarvi 16-20 crostini tondi (ø 3 cm). Farli rosolare in padella con un filo di olio per 2-3’. Guarnire i crostini tostati con il caprino, aiutandosi con una tasca da pasticciere; completare con erette aromatiche a piacere e servirli insieme alla zuppa e alla pancetta.

Altre deliziose ricette di Alessia le trovate raccolte qui.
   

8 commenti:

  1. adoro cenare con un a minestra o vellutata, mi corrobora e mi fa star meglio, segno la tua ! Buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buon we a te, Chiara. Qui stasera fa parecchio freddo e una minestra calda ci sta a meraviglia.

      Elimina
  2. Però che bel piattino si è fatta la tua figliola!! Bella ricetta davvero!!
    Buon we Eugenia!!

    RispondiElimina
  3. Grazie, Silvia. La rivista e' sempre una bella fonte di ispirazione e vedo che mia figlia ne trae tanti spunti golosi. Un abbraccio e buon we.

    RispondiElimina
  4. devo dire che è molto interessante sia per il gusto dell'insieme e della presentazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Gunther. Mia figlia sara' contenta dei vostri commenti ;-)

      Elimina
  5. Ma sai che anch'io,giorni fa,ho fatto una crema di lattuga? Ne sono rimasta piacevolmente sorpresa,semplice e saporita. Ora copio anche la tua versione,grazie.

    RispondiElimina
  6. Queste creme di verdura riescono sempre bene e poi basta una guarnizione diversa per renderle attraenti. Un abbraccio

    RispondiElimina