Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 26 settembre 2017

Spicchi di patata dolce con crème fraîche al lemongrass

Questa ricetta e quelle che pubblicherò nei prossimi giorni sono state preparate un paio di mesi fa; solo ora trovo il tempo di redigerle e mi scuserete in anticipo se. qualcuna, sembrerà un po' fuori stagione. Le patate dolci, invece, vanno benissimo per il periodo e rappresentano un gustoso contorno ad un arrosto o a un piatto di formaggi. La ricetta a cui mi sono ispirata e' di Yotam Ottolenghi, pubblicata sul libro Plenty; io mi sono limitata a variare la quantità di alcuni ingredienti.
La leggera nota piccante-speziata delle patate si accompagna magnificamente alla freschezza della salsa al lemongrass: un abbinamento da ricordare.

SPICCHI DI PATATA DOLCE CON CREME FRAICHE AL LEMONGRASS


Ingredienti per 4 persone
3 patate dolci, sbucciate e tagliate a spicchi
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di coriandolo in polvere
sale fino q.b.
1 peperoncino rosso, del tipo poco piccante, tagliato a dadini
qualche foglia di coriandolo fresco, tritata

Per la crème fraîche al lemongrass
1/2 stelo di lemongrass, privato della prima guaina e tagliuzzato finemente
200g di crème fraîche
succo e scorza grattugiata di 1 lime
un pezzettino di zenzero fresco, sbucciato e grattugiato
un buon pizzico di sale fino 


Preriscaldare il forno a 200 gradi. Lavare accuratamente le patate dolci, lasciando la buccia. Asciugarle con della carta da cucina; tagliare ognuna a metà per il lungo e ogni metà in quattro spicchi. Rivestire una placca con della carta-forno bagnata e strizzata. Disporvi sopra gli spicchi di patata, irrorandoli con l'olio e spolverandoli con un po' di sale fino e il coriandolo in polvere. Cuocere per circa 25 minuti. Nel frattempo, riunire in una ciotola gli ingredienti della salsa e lasciar insaporire al fresco mentre le patate cuociono. Un volta pronte, disporre le patate su un vassoio, guarnirle con del peperoncino fresco e qualche foglia di coriandolo. Servirle accompagnate con la crème fraîche al lemongrass. 




giovedì 21 settembre 2017

Insalata di petto d'anatra affumicato con pera caramellata e lamponi

Buongiorno e ben ritrovati a tutti i miei cari lettori. L'estate e' stata lunga e densa di avvenimenti per cui il blog ha un po' sofferto della mancanza di aggiornamento; adesso spero di rimettermi presto alla pari considerando che ho un certo numero di ricette da scrivere. Una delle cose che ha contribuito alla mia assenza, mea culpa, e' stata la scoperta di Facebook, social a cui non avevo mai voluto iscrivermi e che, come ben saprete, tende ad assorbire l'interesse delle persone, potendo contare su uno scambio immediato di opinioni tra gli utenti. Ad ogni buon conto, eccomi qui a raccontarvi questo piatto che e' nato dall'esigenza di smaltire uno dei miei soliti souvenir di viaggio: una busta di petto d'anatra affumicato comprata nel sud della Francia. Ne viene fuori un bel miscuglio di sapori: il grasso e sapido dell'anatra viene stemperato dall'acidità dei lamponi e dalla vinaigrette alla senape; le pere donano un gradevole accento dolce aromatico e le noci apportano croccantezza. Le dosi bastano per due se il piatto viene considerato come secondo ma, se lo si serve come antipasto, riesce ad accontentare tre persone moderatamente affamate.

INSALATA DI PETTO D'ANATRA CON PERA CARAMELLATA E LAMPONI

Ingredienti per 2 persone
90 g di petto d'anatra affumicato
125 g di misticanza di insalate
1 cestello di lamponi (125g)
qualche gheriglio di noce
1 pera Williams
1 noce di burro
2 cucchiai di zucchero di canna
2 dita di brandy stravecchio

Per la vinaigrette alla senape
1 cucchiaino di senape di Digione
1 cucchiaino di aceto di sherry
1 cucchiaino di aceto bianco balsamico
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
un pizzico di sale
una macinata di pepe

Pera caramellata: sciogliere in una padella la noce di burro. Aggiungere la pera, precedentemente sbucciata, privata del torsolo e tagliata a dadini. Farla saltare a fiamma vivace per un paio di minuti; sfumare con il brandy. Quando l'alcool sarà evaporato, aggiungere lo zucchero e lasciar caramellare  per un paio di minuti, sempre a fiamma alta. Alla fine, la frutta dovrà conservare una certa consistenza (non usare pere troppo mature). Far raffreddare a temperatura ambiente. 
Vinaigrette alla senape: in una ciotolina, mettere la senape, i due aceti, un pizzico di sale e un macinata di pepe. mescolare con una frustino e aggiungere, a filo, l'olio fino ad ottenere una salsina ben emulsionata.
Presentazione: mettere l'insalata sul fondo di un piatto da portata. Condirla con la vinaigrette. disporvi sopra in bell'ordine le fettine di petto d;anatra affumicato. Guarnire con gherigli di noce, lamponi (delicatamente lavati e messi ad asciugare su carta da cucina) e dadini di pera caramellata.