Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 9 aprile 2015

Maionese all'aglio orsino

Con l'approssimarsi della primavera, nel mio giardino spuntano abbondanti le foglie dell'aglio orsino e ogni volta è un lambiccarsi il cervello alla ricerca di nuovi modi di impiegarlo. Quest'anno ho deciso di ispirarmi ad una ricetta di Pete Biggs e devo dire che il risultato è stato eccellente. Questa maionese, delicatamente aromatizzata, si accompagna magnificamente alle verdure lesse o a un bel pesce o anche a una bistecca alla griglia. In mancanza di aglio orsino, consiglio di provare con l'erba cipollina; sicuramente il sapore d'aglio sarà più marcato, ma potrebbe non essere un difetto.

MAIONESE ALL'AGLIO ORSINO
Ingredienti per 2 persone
20 g di foglie fresche di aglio orsino
60 g di olio extravergine
1 tuorlo d'uovo, a temperatura ambiente
1 cucchiaino di aceto di mele
1/2 cucchiaino di senape di Digione
sale, pepe di mulinello
succo di limone, se piace





Preparare l'olio all'aglio orsino. Lavare bene le foglie dell'aglio orsino. Scottarle per 35 secondi in acqua bollente molto salata. Scolarle e immergerle in acqua ghiacciata. Scolarle di nuovo; strizzarle e asciugarle bene con della carta da cucina. Tagliuzzare finemente le foglie con un coltello e metterle nel bicchiere del frullatore ad immersione.  Frullare a lungo. Passare il composto attraverso un colino a maglie fitte, in modo da ottenere un olio di un colore verde brillante. Lo chef raccomanda un ulteriore passaggio attraverso una mussola o un filtro da caffè di carta, ma io non l'ho ritenuto necessario. Se non si usa subito l'olio, conservarlo in un vasetto in frigorifero.
Per preparare la maionese, mettere in una ciotola il tuorlo; unire l'aceto e la senape e cominciare a frullare a bassa velocità. Incorporare, pochissimo alla volta e aggiungendolo a filo, l'olio aromatico (Tenuto a temperatura ambiente), continuando a montare fino a raggiungere una consistenza soda. Condire con un pizzico di sale e una macinata di pepe. A piacere, si può aggiungere poco succo di limone.
Altre ricette dove trovare, anche in  minima quantità,  l'aglio orsino:
crema di spinaci e aglio orsino 
frittata con l'aglio orsino
crema di asparagi, foglie di ravanello 
frittatina d'erbe
torta d'erbette
insalata di quinoa rossa e riso corallo 
zuppa all'acetosa

9 commenti:

  1. Ottimo spunto! Anch'io quando arriva la primavera faccio incetta di aglio orsino in un boschetto vicino casa e sono sempre in cerca di nuovi modi per sfruttarlo (ne ho giusto un mazzetto raccolto ieri pomeriggio). Proverò di certo. Grazie!

    RispondiElimina
  2. ottima idea per usare l'aglio orsino che adoro, grazie Eu !

    RispondiElimina
  3. una bella proposta per arricchire un bel piatto con gli asparagi

    RispondiElimina
  4. sai che l'aglio orsino non l'ho mai assaggiato? E dire che se ne legge spesso sui blog, mi è venuta la curiosità, questa bellissima maionese poi è davvero invitante!

    RispondiElimina
  5. Non conosco l'aglio orsino e quando vengo da te trovo sempre nuovi ingredienti da scoprire.
    Grazie sempre.

    RispondiElimina
  6. anche io non ho mai adoperato l'aglio orsino in cucina e la tua ricetta mi incuriosisce molto

    RispondiElimina
  7. Ciao, ho provato la ricetta che suggerisci e mi è piaciuta molto. La sto per postare sul mio blog, ovviamente citando le fonti! Grazie! :)

    RispondiElimina
  8. Grazie del riscontro, Alessandra. Procedi pure... :)

    RispondiElimina