Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 2 aprile 2014

Quinoa calda con broccoli, mandorle tostate e ricotta salata

Prima che i broccoli "passino in fanteria", visto che siamo ormai alla fine della loro stagione, pubblico questa ricetta che , opportunamente variata con altri tipi di ortaggi, rappresenta la versione "calda" delle tante insalate di quinoa che ho proposto in questi anni. In famiglia piace moltissimo, anche perché siamo amanti delle brassicacee, e rappresenta un'alternativa alla solita pasta e broccoli. Il tocco croccante delle mandorle e il sapido della ricotta si combinano bene con il gusto un po' piccante della verdura.

QUINOA CALDA CON BROCCOLI, 
MANDORLE TOSTATE E RICOTTA SALATA

Ingredienti per 4 persone
Per la quinoa
150 g di quinoa bionda
280 g di brodo vegetale
1 cucchiaio di olio extravergine
1 pizzico di semi di cumino
sale q.b.
Per i broccoli
400 g di broccolo
2 cucchiai di olio extravergine
1 spicchio d'aglio, grattugiato
1 cucchiaio di zenzero fresco, grattugiato
1 cm di pasta di harissa 
1 filetto d'acciuga sott'olio
Per la guarnizione
100 g di ricotta salata, tagliata a petali
50 g di mandorle a fette, tostate a secco in padella antiaderente
Innanzitutto pulire il broccolo: eliminare le foglie e il torsolo (si possono impiegare in una crema di verdure) e staccare le infiorescenze, dividendo a metà quelle più grosse. In poche parole, tutta la verdura deve avere le medesime dimensioni. Scottare i broccoli in acqua bollente salata per 3 minuti, poi prelevarli con un ramaiolo e metterli a raffreddare in acqua e ghiaccio. Scolarli di nuovo e tenerli da parte. In un wok, sciogliere nell'olio, a fiamma bassa, l'aglio, lo zenzero, il filetto di acciuga e l'harissa. Alzare la fiamma e far saltare nel condimento le cimette di broccolo, cuocendole per qualche minuto e cercando di mantenerle leggermente al dente. 
Preparare la quinoa nel solito modo:mettere la quinoa  in un colino; lavarla accuratamente e a lungo sotto acqua corrente, strofinando i grani tra le dita per eliminare la saponina, una sostanza che le conferirebbe un sapore amaro. Scolarla molto bene. Scaldare in una padella antiaderente un cucchiaio d'olio con  un buon pizzico di semi di cumino. Quando la spezia comincerà a sprigionare il suo profumo, unire la quinoa e farla tostare brevemente. Coprire con il brodo bollente, leggermente salato,  e cuocere per 15-20 minuti, fino a quando la quinoa si presenterà gonfia e con un anellino bianco a far da corona a ogni chicco.Unire nel wok la verdura precedentemente preparata e mescolare il tutto delicatamente, facendo scaldare bene. Regolare di sale. Servire in un piatto ampio e profondo, precedentemente riscaldato in forno, presentando a parte le ciotoline contenenti  la ricotta salata e le mandorle tostate, da cui ogni commensale si servirà a piacimento.


4 commenti:

  1. ottima ricetta, mi piace la quinoa e cerco sempre ricette da fare, grazie la proverò...ciao carissima

    RispondiElimina
  2. Apprezzo molto la quinoa e, sopratutto d'estate, la mangio spesso in insalata :)
    Ricetta assolutamente promossa ;)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  3. questa ricetta di quinoa te la copierò prestissimo. qui la quinoa piace a tutti, non solo a noi celiache, è stata una grande scoperta, e la facciamo spesso. quindi sono sempre alla ricerca di idee, q eusta mi piace davvero tanto, salutare ma anche raffinata, con la ricotta e le mandorle. bellissima!

    RispondiElimina