Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 22 ottobre 2013

Tortino di zucca

La stagione delle zucche è nel pieno  dell'offerta e al mercato si trovano esemplari di ottima qualità, da impiegare in numerose preparazioni. Questo tortino può rappresentare una gradevole alternativa ad un secondo piatto di carne; somiglia al polpettone di zucca che avevo fatto in precedenza ma, anziché usare le patate lesse, ho messo della buona ricotta di pecora.

 TORTINO DI ZUCCA



Per uno stampo  Ø 24 cm

700 g di zucca Delica, peso netto (1100 g peso lordo)
1 scalogno (50g)
10 g di funghi porcini secchi
1 foglia di salvia
1 mazzetto di maggiorana fresca
1 cucchiaio di aghi di rosmarino, tritati
2 cucchiai di olio extravergine + un filo per il gratin
200 g di ricotta di pecora
3 uova, leggermente battute
1 o 2 cucchiai di farina di riso (o normale 00)
sale, pepe nero appena macinato
pangrattato di riso
1 cucchiaio di semi di zucca

Tagliare la zucca a tocchetti. Mettere in ammollo per 10 minuti, in un po' di acqua tiepida, i funghi. Trascorso questo tempo, scolarli, strizzarli e tritarli grossolanamente. Tritare finemente lo scalogno. In un largo tegame, far rosolare dolcemente, per qualche minuto, lo scalogno con la foglia di salvia e un po' di maggiorana. Aggiungere i funghi e farli cuocere per una decina di minuti (aggiungere eventualmente qualche cucchiaio di acqua bollente).  Unire la zucca a pezzetti, facendola insaporire per qualche minuto. Allungare con un bicchiere di acqua bollente; proseguendo la cottura per circa 20-25 minuti. Per facilitare l'operazione, coprire il tegame con un coperchio o con un foglio di carta forno, bagnato e strizzato. Quando la zucca sarà ben cotta e asciutta, salarla e peparla, poi toglierla dal fuoco, ridurla in purea con i rebbi di una forchetta e lasciarla raffreddare. Setacciare la ricotta di capra; aggiungerla  alla purea di zucca con il trito di rosmarino, un po' di foglioline di maggiorana, le uova e la farina di riso, regolandosi con la quantità a seconda della densità del preparato. Amalgamare tutto con cura; aggiustare di sale e di pepe, poi versare dentro una teglia, unta d'olio e cosparsa di pangrattato di riso. Stendere bene il composto in uno strato uniforme, non troppo alto; cospargere con un po' di pangrattato di riso, una cucchiaiata di semi di zucca e un filo d'olio. Cuocere in forno caldo a 180°C per 45 minuti circa.

6 commenti:

  1. mi piaccciono molto i tuoi tortini di verdura ricordo ancora quello di melanzane questo con la zucca mi piace, proverò a falro monoporzione :-)

    RispondiElimina
  2. Grazie, Carmine. Aspetto il tuo parere ;)

    RispondiElimina
  3. Buonissimo Eugenia!! I tortini di zucca e i ravioli sono le mie preparazioni preferite!! Questo tortino deve avere un profumo da richiamare tutto il vicinato...spero per te non siano in troppi!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Eugenia,
    si puo' preparare in anticipo?
    ho tutto pronto, devo solo infornare e volevo sapere se posso farlo adesso o posso mettere tutto in frigo e fare prima di mangiare. grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhmmm! mangiato! era delizioso. grazie.

      Elimina
  5. Erika, scusami, ma oggi sono stata tutto il giorno da mia mamma e non ho potuto leggere la tua domanda. Sono contenta ti sia piaciuto il tortino; anche mia figlia l'ha gradito molto. Un abbraccio

    RispondiElimina