Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 4 settembre 2013

Sorbetto di pesca noce e Moscato passito

La versione 2013 del sorbetto alle pesche. Ogni estate cambio qualcosa alla ricetta, a seconda dell'ispirazione e delle suggestioni.  Quest'anno ho usato la pesca noce e l'ho abbinata ad un prezioso Moscato passito dell'azienda agricola astigiana La Giribaldina. Come stabilizzante, ho provato ad usare la xanthan gum , acquistata tempo fa a Londra, da Whole Foods, ma se non l'avete non credo che cambierà molto, dato che i sorbetti sono fatti per essere mangiati appena estratti dalla gelatiera.

SORBETTO DI PESCA NOCE E MOSCATO PASSITO

Ingredienti per 4 persone
400 g di polpa di pesca noce (4 o 5 frutti, sbucciati e denocciolati)
la scorza  e il succo di 1/2 limone sugoso,  non trattato
30 g di zucchero di canna chiaro (la quantità è a piacere)
150 g di Moscato passito
0,3 g di gomma xantano

Frullare le pesche con la scorza di limone e il succo. Aggiungere il moscato e la gomma xantano, se la usate. Frullare di nuovo con cura e a lungo. Mantecare in gelatiera.

Suggerimenti di presentazione

 guarnizione semplice, con qualche fettina di pesca


guarnizione per golosi, con ciuffo di panna montata e amaretto sbriciolato

4 commenti:

  1. Ho il moscato, ma non il passito ... questa è proprio da provare.
    Un abbraccione
    Mandi

    RispondiElimina
  2. Sono ottimi entrambi, ma con il passito viene più saporoso ;)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. un abbinamento decisamente raffinato, invitante da provare assolutamente :-)

    RispondiElimina