Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 31 luglio 2013

Costine di maiale in stile tex-mex

Ricordo che la prima volta che assaggiai delle costine di maiale cucinate in questa maniera fu durante un soggiorno a New York nel '98. Con degli amici che vivevano là, una sera andammo a cena in un ristorante tex-mex di una nota catena; le ordinai, e fu sorpresa e stupore, tanto le trovai buone. Dovete sapere che io non mangio quasi mai la carne di maiale; è qualcosa che non mi sconquinfera e, difatti,la cucino assai raramente. Preparata in questo modo, però, vi assicuro che diventa una cosa davvero prelibata. Tempo fa, con la medesima ricetta, avevamo cotto le costine sul barbecue ma, personalmente, consiglio il forno, a temperatura moderata e per lungo tempo; mi sembra che il risultato sia migliore.
COSTINE DI MAIALE IN STILE TEX-MEX

Per 6 persone
2 kg di costine di maiale 

Ingredienti per la marinata:
2 cipolle, tritate
2 spicchi d’aglio, grattugiati
2 cucchiai d’olio d’oliva
4 cucchiai di spezie tex mex (paprika,cumino, coriandolo, aglio in polvere)
3 cucchiaini di sale fino
4 pomodori (sbucciati, privati dei semi e tritati)
2 cucchiai di zucchero di canna
100 g di aceto di mele
160 g di birra chiara
2 bicchieri di Ketchup

Scaldare l'olio in un tegame. Unire la cipolla e farla rosolare, a calore moderato, finché diventerà leggermente dorata. Unire aglio, spezie, sale e pomodoro; cuocere finché si ispessisce. Aggiungere il resto degli ingredienti, continuando la cottura per circa 10', mescolando spesso. Far raffreddare. Immergere le costine nella marinata, lasciandole insaporire in frigorifero per una notte, ben coperte. Al momento opportuno, scaldare il forno a 160°C; prendere una teglia che possa andare in forno e adagiarvi le costine con la loro marinata. Cuocere per circa 90  minuti, girandole una volta e ricoprendole sempre con il sugo della marinata. Quando le ossa cominceranno a staccarsi dalla carne e le costine avranno preso un bel color bronzo, toglierle dal forno e servirle con una ricca insalata mista o con le classiche patate fritte. 

7 commenti:

  1. Fantastiche!!
    Questo condimento è squisito!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Silvia, con quel condimento diventano davvero succulente.

      Elimina
  2. In questo siamo proprio diverse,amo il maiale e le razze inglesi sono paricolarmente succulente.Detto cio',pochi cucinano le costine come gli americani,con la carne tenerissima e quasi caramellata...
    Giusto per confonderele idee,quelle di Tesco sono quasi immangiabili,ah ah!
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Edith, adesso ti spiego meglio le ragioni della mia ritrosia per la carne di maiale. Da piu' di un anno ho scoperto- prima attraverso alcune trasmissioni tv, poi comprando un suo libro -le teorie di un medico di cui non faccio il nome perche' credo non abbia bisogno di pubblicita'. Secondo questo tale, ogni individuo appartenente ad un determinato gruppo sanguigno trova negli alimenti la sua medicina o la sua maledizione. Senza scendere troppo in particolari (se vuoi ti mando per e-mail alcuni link), chi appartiene al gruppo 0+ ha un sistema immunitario estremamente reattivo (purtroppo so di che si tratta), che trae giovamento da un'alimentazione priva di glutine, latte e derivati, carni di maiale, cinghiale, oca, specie se affumicati. Il discorso sarebbe lungo, ma devo dire che, seguendo non troppo pedissequamente questa specie di dieta, ho avuto un miglioramento sui miei dolori articolari e, facendo i debiti scongiuri, anche le mie reazioni allergiche si sono molto ridotte. Non voglio assolutamente semplificare le cose ne' attribuire alcunche' al dottore (sulla salute non si scherza, e certe affermazioni di quel medico mi sembrano un tantino discutibili), ma ho notato che determinate sue teorie sono confermate da alcuni scienziati che si occupano di prevenzione dei tumori attraverso una corretta alimentazione. Non so se per un gusto personale o per effettiva predisposizione del mio organismo, ma a me la carne di maiale non e' mai piaciuta troppo, specie gli insaccati tipo zampone e cotechino o lo speck. Faccio eccezione per il prosciutto crudo, di cui vado estremamente ghiotta.

      PS se andro' a curiosare in Tesco, girero' alla larga dalle costine di maiale ;-)

      Elimina
  3. Con quella marinata, sono fantastiche!!!!!!!

    Ti seguo su bloglovin

    RispondiElimina
  4. Giovanna, grazie. Poi, se avrai la bonta' di spiegarmi, mi illuminerai su che e' 'sto bloglovin.

    RispondiElimina
  5. Me le annoto per quando è un po' più freschino... Ora a parte lo shock del forno è meglio limitare le calorie ingerite altrimenti il caldo sembra doppio :o) queste costine sono davvero invitanti!!!
    Ciao,
    Simona

    RispondiElimina