Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 17 dicembre 2012

Insalata di finocchio e melagrana, con sumac e erbe aromatiche

Una squisita e freschissima insalata, molto natalizia per la verità, con i suoi verdi, rossi e bianchi. La ricetta è presa pari pari da quella della mia amica Francesca che, a sua volta, si è ispirata a Yotam Ottolenghi, il guru delle ricette salutari. Una bellissima idea da proporre sulle tavole delle feste dove un po' di leggerezza, a fare da contrasto alle tante e succulente portate, non guasterebbe di certo. Io la servo anche come piatto unico, durante i pasti feriali.

INSALATA DI FINOCCHIO E MELAGRANA, CON SUMAC E ERBE AROMATICHE


Ingredienti per 2 persone
mezza melagrana
2 finocchi medi
poco olio extravergine
2 cucchiaini di sumac in polvere
succo di un limone
4 cucchiai di foglie di dragoncello
2 cucchiai di prezzemolo tritati grossolanamente
70 g di feta

Estrarre i chicchi dalla melagrana come spiegato più sotto. Preparare la salsa di condimento mescolando, con un frustino, l'olio di oliva, il sumac, il succo di limone, dragoncello e prezzemolo, sale e pepe. Lavare accuratamente i finocchi; asciugarli e tagliarli a fettine sottili con la mandolina. Disporli a strati in un'insalatiera, alternandoli con i chicchi di melagrana e le erbe aromatiche tritate. Condire con la salsa preparata, guarnendo con il feta sbriciolato, qualche fronda di finocchio e altro sumac. 



Come estrarre i chicchi dalla melagrana. Per inciso, mia figlia Alessia è strabiliata vedendo l'operazione.

Incidere il frutto a metà lungo l'equatore. Appoggiare la mezza melagrana sul palmo della mano sinistra, tenendosi sopra una ciotola. Con la mano destra brandire un cucchiaio di legno e cominciare a battere, abbastanza forte, sulla buccia. Come per incanto i chicchi cadranno nella ciotola senza opporre resistenza. Prima di usarli, eliminare le eventuali pellicine bianche.

16 commenti:

  1. Bellissima ricetta!
    Ma cos'è il sumac? dove si trova?
    Ciao e complimenti per il blog! Vale

    RispondiElimina
  2. Il sumac o sommacco e' una spezia in bacche, di colore rosso scuro e dal delicato aroma agrumato, che si trova spesso come ingrediente nella cucina medio-orientale. La prima volta che l'ho assaggiato e' stato grazie ad un regalo della mia amica Francesca (ricordo me la spedi' da New York, citta' dove abitava all'epoca) e adesso ce l'ho in dispensa grazie ancora ad un regalo di un'altra amica, Paula. Se nella tua citta' c'e' un negozio di alimenti etnici trovi sicuramente il sumac. E' fantastico sull'insalata di patate.
    Ciao e grazie della visita.

    RispondiElimina
  3. MMM deliziosa, la farò per le feste!E' troppo tempo che non faccio l'insalata con la melagrana ;)

    RispondiElimina
  4. Io ne sto facendo indigestione :))

    RispondiElimina
  5. Bella colorata, una meraviglia!!!!

    RispondiElimina
  6. Bella insalata, proprio natalizia! Anch'io uso questo metodo di estrazione dei chicchi alla Nigella, da vero funziona!!! Piacere di conoscerti. Se ti va e quando hai tempo passa dalle mie parti, grazie! Ciao, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emily, benvenuta! Il metodo sembra banale ma funziona a meraviglia (Nigella ne sa una piu' del diavolo). Passero' a trovarti senz'altro. A presto

      Elimina
  7. E' la prima volta che sento parlare di questa spezia chiamata sumac.
    La feta mi piace, l'abbiamo mangiata anche sabato a cena e sono molto curiosa come ci sta con la melagrana.
    Non ho mai usato una tecnica ben precisa per aprire la melagrana, grazie per i consigli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, aNy. Feta e melagrana si combinano a meraviglia; il dolce-aspro del frutto stempera la salinita' del formaggio e il finocchio apporta una notevole nota di freschezza.

      Elimina
  8. Appena ho visto il titolo del post ho pensato subito a Ottolenghi! Non esiste complimento migliore per un cuoco che il riconoscere che il suo stile sia immediatamente riconoscibile.
    Non mangiando formaggi,penso omettero' la feta,ma mi segno subito la ricetta!
    Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Edith, la mia amica Francesca ha provato l'insalata anche senza formaggio e l'ha trovata comunque ottima.Un abbraccio e a presto.

      Elimina
  9. Cara Eugenia, amo tanto il tuo modo di scrivere, io non ne sono piu' capace, o forse non lo sono mai stata!
    Passavo per augurare Buone Feste a te e al resto della tua splendida famiglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca, che bel complimento mi fai! Non sai quanto mi piacerebbe scrivere con piu' spontaneita' ( impiego tantissimo tempo per mettere insieme qualcosa di intelligibile) e per questo ti sono doppiamente grata. Trascorri delle buone feste e divertiti nella Grande Mela!
      La mia famiglia ricambia con gioia gli auguri.

      Elimina
  10. ricetta fantastica come anche la presentazione ma quello che mi piace è come fare la melagrana a chicchi ogni voltà è un lavoro certosino ci provo

    RispondiElimina
  11. Carmine, grazie per i tuoi sempre gentili commenti. Ho preparato l'insalata anche oggi, per depurarci dagli eccessi del pranzo natalizio, ma dimenticandomi la feta! Buonissima lo stesso e molto rinfrescante.

    RispondiElimina