Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 31 ottobre 2012

Salmone allo zenzero

Da parecchio, ormai, cucino il salmone solo in questo modo; mi riesce molto gustoso, veloce da preparare e con questo tipo di cottura non occorre aggiungere altri grassi (il pesce ne contiene già molti, sia pur benefici alla salute). La marinatura aggiunge freschezza e sapore e la crosticina che si forma sulla superficie è deliziosa. Provatelo, mi saprete dire!

SALMONE ALLO ZENZERO 


Per due persone

2 pezzi di filetto di salmone (350 g circa)
un po' di scorza di limone grattugiata
1 spicchio d'aglio
1 pezzetto di zenzero fresco, sbucciato
qualche goccia di succo di limone
sale, pepe
aneto fresco (facoltativo)

Grattugiare, in sequenza, la buccia del limone, l'aglio e lo zenzero. Far cadere tutto in una bacinella, poi aggiungere il succo dell'agrume e l'aneto tritato. Lavare e asciugare il salmone, privandolo delle eventuali lische (si può lasciare la pelle). Far marinare il pesce negli aromi per una mezz'oretta o più. Al momento opportuno, scaldare bene una padella antiaderente; immettervi il salmone e coprire subito con un coperchio. Cuocere, a fiamma piuttosto alta, per qualche minuto, poi girare i filetti e finire di cuocerli sull'altro lato. Salare e pepare a fine cottura.
Si può servire con un'insalata di spinaci novelli e carote o accompagnare con del semplice riso basmati colorato con un po' di curcuma e verdure verdi (piselli e fagiolini).

4 commenti:

  1. ciao sono lorita complimenti per il blog molto bello!!!da oggi ti seguo se ti va passa da me...un saluto...

    RispondiElimina
  2. Ciao Lorita. benvenuta!
    Vengo volentieri a salutarti. A presto

    RispondiElimina
  3. Complimenti per l'accuratezza e la varieta' delle ricette che sono veramente di soddisfazione nella riproduzione .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina, grazie mille del commento.La mia e' una cucina che non vuole stupire ma cerca anche di non deludere :)

      Un abbraccio
      Eugenia

      Elimina