Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 31 ottobre 2012

Torta di mele della nonna Baba

Cosa c'è di più confortante di una buona torta di mele? Uno di quei dolci semplici, casalinghi, senza tante complicazioni o ingredienti strani, ma con quell'onesto sapore che ti mette in pace con il mondo. Una torta della nonna, insomma. La ricetta è della mia amica Annamaria e la riporto così come lei la scrisse in un commento di tanto tempo fa. Cara Annamaria, mi mancano molto le tue lettere, la tua signorile presenza, i tuoi consigli pieni di saggezza. 

TORTA DI MELE DELLA NONNA BABA 
(ricetta di AnnamariaR) 


Ingredienti: 120 gr. di burro - 150 gr. di zucchero - 3 uova - 150 gr. di farina bianca - 1 bustina di lievito vanigliato per dolci - 2 grosse mele (o 3 medie) - 2 cucchiai di uvetta - 1 pizzico di sale 

Mettere il burro a pezzetti in una ciotola, amalgamarlo bene allo zucchero e al sale. Aggiungere un tuorlo alla volta e continuare ad amalgamare. Quando avrete un composto soffice e gonfio aggiungere la farina ed il lievito. Infine aggiungere le chiare montate a neve molto soda. Preparare una terrina da forno (io la fodero di carta da forno, così è più semplice da sformare) e versarvi il composto a cucchiaiate, lasciando un buon margine in altezza, perché cuocendo si gonfia. Pelare le mele, tagliarle a fettine abbastanza sottili e conficcarle in verticale nel composto, vicine le une alle altre, partendo dall'esterno verso il centro in giri concentrici. Infine cospargere con le uvette che sono state rinvenute in vino bianco e qualche goccia di estratto di mandorle o di rhum, ben strizzate ma non infarinate. Mettere in forno a 170-180°per un'ora. Quando è fredda e non prima sennò si apre, metterla in un piatto da dolci e cospargere di zucchero a velo.





11 commenti:

  1. Come si può dire di no ad una torta di mele,e questa è uno spettacolo!!

    RispondiElimina
  2. Un classico intramontabile! La adoro!

    RispondiElimina
  3. Una torta di mele a cui non si può dire di no e quell'uvetta è l'ingrediente in più che la rende particolare. Complimenti.Buona serata.

    RispondiElimina
  4. Mi piace moltissimo l'aggiunta dell'uvetta che solitamente non mettiamo nella torta di mele....bravissima,bella ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annarè, Any,Giovanna,Mariabianca:
      grazie, ragazze! Il repertorio delle torte di mele è infinito e si scoprono sempre ricette nuove e buonissime. A questa sono particolarmente affezionata. Oltretutto, inserendo le fettine di mela in verticale nell'impasto, si forma un bordo molto decorativo.
      Un abbraccio e buona serata

      Elimina
  5. bellissima ricetta da una fonte eccezionale - capisco che senti la mancanza di questa persona così vivace e intelligente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puddin, è proprio in queste giornate che il ricordo di tante persone care si fa più intenso. Un abbraccio

      Elimina
  6. Sono veramente le ricette piu buone queste. Complimenti !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Vaty. Ti abbraccio caramente.

      Elimina
  7. Annamaria ci manca... Grazie Eugenia per averci ricordato lei e la sua torta di mele che farò presto!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Bruna. Viene un po' il magone a parlare dell'Annamaria (mi considero un po' la zia putativa della sua ultima nipotina)ma è anche molto dolce ricordarla in questa maniera.
      Ti abbraccio

      Elimina