Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

domenica 13 novembre 2011

Le ricette per i bambini di Borghetto Vara: Il pollo arrosto con patate della nonna Laura

Le immagini della recente, catastrofica alluvione avvenuta in Liguria e Alta Toscana non ci hanno lasciato indifferenti. Morte e devastazione sono, purtroppo, un triste leitmotiv della nostra Italia, bellissima terra troppo spesso colpita da calamità naturali o prodotte dalla colpevole incuria dell'uomo. Non è questo però il momento di perdersi in sterili polemiche; molto meglio rimboccarsi le maniche (come hanno fatto quegli splendidi giovani a Genova) per restituire al più presto una vita normale alle tante vittime della sciagura. Ecco perché aderisco con vero piacere all'iniziativa di Patrizia, del blog Melagranata, che ha promosso una raccolta di ricette dei blogger, ricette che verranno raccolte in un libro i cui proventi saranno destinati ad una cooperativa sociale di Borghetto Vara, la Cooperativa Gulliver, che si prende cura di anziani, disabili e bambini. Questi ultimi erano accolti in due case-famiglia, due comunità educative in cui i ragazzini, già tanto provati dalla vita, potevano trovare calore e speranza per il loro futuro. Ora queste case sono state rese pericolanti dall'alluvione, auto e pullmini per il trasporto di bimbi e disabili sono stati spazzati via dalle acque, insieme agli abiti, ai giocattoli e alle scorte di cibo.
Aiutiamo generosamente questa iniziativa, sia postando sui nostri blog le ricette adatte all'occasione, sia facendo un versamento sul conto corrente i cui estremi sono evidenziati nel banner qui sotto. Grazie a tutti.




IL POLLO ARROSTO CON PATATE DELLA NONNA LAURA




C'è qualcuno a cui non piace il pollo arrosto, quello bello dorato, contornato da croccanti patatine? Questa è una ricetta della mia mamma, un po' diversa dalle solite, ma tanto buona. Ecco cosa occorre per preparare un vero "piatto della domenica":

un bel pollo tagliato in otto pezzi
600 g di patate a pasta gialla
olio extravergine
un buon pizzico di erbe di Provenza*
sale, pepe nero del mulinello
1 cucchiaio colmo di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di pangrattato

Lavare e asciugare accuratamente i pezzi di pollo. Pelare, lavare e tagliare a tocchi le patate. Asciugarle in carta da cucina. Disporre il tutto in una terrina, annaffiando con olio extravergine, salando e pepando e cospargendo con una generosa pizzicata di erbe di Provenza. La quantità di queste erbe è fondamentale: si devono sentire ma non devono diventare invadenti. Dare una bella rimescolata, sigillare con pellicola e tenere al fresco per almeno un'oretta. Al momento opportuno, ricoprire con un foglio di carta forno una pirofila, disporvi sopra il pollo e le patate in un unico strato, cospargere con la miscela di pangrattato e parmigiano. In forno caldo a 190°C per circa un'ora. Sulla superficie si formerà una crosticina a dir poco deliziosa e tutti faranno a gara per contendersi i pezzi più croccanti e dorati.

*Herbes de Provence: è una miscela di erbe secche provenienti dalla regione della Provenza, composta generalmente da timo, rosmarino, salvia, santoreggia, maggiorana, basilico, finocchio e menta. A volte può includere anche fiori di lavanda.

4 commenti:

  1. mi fa molto piacere che ci sia anche tu Eugenia, non si può davvero restare indifferenti...hai proposto un piatto che sa di famiglia, di calore, di affetti; proprio di queste cose c'è bisogno...un abbraccio...

    RispondiElimina
  2. Ciao, Chiara. Hai centrato il bersaglio: ho proprio cercato ricette che trasmettessero calore, affetto e senso di sicurezza.Un abbraccio
    eu

    RispondiElimina
  3. Grazie infinite, Eugenia, di nuovo! Questa ricetta profumata è davvero il piatto di "casa", che i bambini adorano, che dà gioia allo sgiardo, coccola, riempie di allegria!
    Grazia tantissimo!
    Patrizia

    RispondiElimina
  4. @Patrizia:grazie a te per aver pensato a questa magnifica iniziativa che spero abbia tanta fortuna!
    un abbraccio
    eugenia

    RispondiElimina