Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

domenica 13 dicembre 2015

Tortino di patate, porri e spinaci

Cucina familiare senza troppe stravaganze, confortante come tutti i piatti cotti al forno. E' strano, riflettevo, ma quest'anno non ci sono ancora state, salvo poche eccezioni, giornate veramente fredde, di quelle da sentirsi i piedi gelati e le guance arrossate dal vento. Infatti, non ho ancora provato il desiderio di bermi una buona tazza di cioccolata calda o  un bicchiere di vin brulé fatto come si deve. A Londra, poi, dove eravamo nei giorni scorsi, le temperature sembravano quasi primaverili; non ci fossero state le stupende luminarie natalizie a rallegrare le vie, avremmo potuto pensare di vivere il periodo che precede la Pasqua.

TORTINO DI PATATE, PORRI E SPINACI
Ingredienti per 4 persone
Pirofila diametro 20-22cm

1,2 kg di patate
150 g di bianco di porro (2 pezzi)
1 cucchiaio di olio
150 g di spinaci baby
30 g di burro + un po' per imburrare la pirofila
1 uovo
100 g di prosciutto cotto
200 g di mozzarella (meglio sarebbe scamorza bianca)
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
pangrattato di riso q.b.
sale, noce moscata

Sbucciare le patate; lavarle;  tagliarle in grossi pezzi e farle cuocere al vapore (io uso il cestello della pentola a pressione e 10 minuti di cottura dal fischio). Una volta cotte, passarle allo schiacciapatate, facendo cadere il ricavato in una casseruola capiente. Condire con i 30 g di burro, un buon pizzico di sale e una grattugiata di noce moscata. Mentre le patate cuociono, tagliare a fettine i porri e metterli a stufare in una padella con un filo d'olio, favorendone la cottura con qualche cucchiaiata di acqua bollente. Una volta pronti, unire gli spinaci, facendoli saltare per un paio di minuti fino a che appariranno appassiti. Mettere tutto in un colino, premendo per far uscire l'acqua di vegetazione e lasciar raffreddare. Unire la purea di patate al composto di porri e spinaci, mescolando con cura. Correggere di sale. Sbattere leggermente un uovo e unirne la metà alla purea, riservando il resto per pennellare la superficie del tortino. Scolare molto bene la mozzarella e tamponarla con della carta da cucina. Tagliarla a dadini, passandola poi nel parmigiano grattugiato. Imburrare una pirofila da forno e spolverarla con del pangrattato. Stendere metà del composto di patate sul fondo; fare uno strato con il prosciutto cotto, quindi spargere i dadini di mozzarella. Coprire con il resto della purea, lisciando bene la superficie. Pennellare con il resto dell'uovo, facendo un disegno con i rebbi di una forchetta. Spolverare con un po' di pangrattato e cuocere in forno, preriscaldato a 180°C per circa 30-35 minuti.



3 commenti:

  1. Deve essere deliziosa, uso spesso le patate per farne dei tortini; di sicuro sono tutti contenti quando li preparo. Bella l'idea degli spinaci; li metto ovunque, ma non avevo mai pensato ad aggijngerli anche al tortino di patate. Grazie per averla condivisa.
    Ciao
    Tra monti, mari e gravine

    RispondiElimina
  2. Tortini for ever! Il mio piatto favorito e questo deve essere extra-buono!

    RispondiElimina
  3. D'accordissimo: tortini for ever!
    Grazie mille a Stefania e Isolina.

    RispondiElimina