Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 17 giugno 2015

Quiche alle zucchine e quiche agli asparagi ovvero: du gust is mei che uàn!

"Ma sì " - diceva Totò a Peppino nel film Totò, Peppino e la malafemmina - "fai vedere che abbondiamo: abondantis adbondandum..." . Anch'io, il mese scorso,  ho voluto abbondare, preparando due quiches in un colpo solo; tanto, con i miei clienti, non corro il pericolo che avanzi qualcosa. 

QUICHE ALLE ZUCCHINE E QUICHE AGLI ASPARAGI


Ingredienti per 2 quiche diametro 20 cm

Pasta brisée:
500 g di farina 00
250 g di burro, freddo
2 cucchiaini da caffè di sale
1 cucchiaino da tè di senape in polvere Colman's
1 uovo
acqua minerale gelata q.b.

Mettere nel boccale del mixer la farina e il sale. Dare qualche colpo a intermittenza per miscelare gli ingredienti. Unire il burro, tagliato a dadini, e frullare pochi secondi, per sabbiare il composto. Aggiungere l'uovo, leggermente battuto, frullando brevemente e aggiungendo poca acqua gelata in quantità sufficinete per formare un panetto ben amalgamato. Avvolgerlo in pellicola e farlo riposare almeno un'oretta al fresco (io li ho lasciati 6 ore). Trascorso questo tempo, stendere l'impasto abbastanza sottile, ritagliandolo in due cerchi leggermente più grandi degli stampi. Io uso degli stampi da quiche antiaderenti e microforati, per cui non li imburro né li infarino. Stendere l'impasto negli stampi, facendolo ben aderire ai bordi. Conservare in frigo mentre si prepara il ripieno.

Crema di ricotta per i ripieni:
350 g di ricotta vaccina,  freschissima
4 uova
40 g di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di prezzemolo tritato
sale, noce moscata
Mescolare con cura tutti gli ingredienti.
Pesare la crema e dividerla in due scodelle.

Ripieno di zucchine

4 zucchinette verde chiaro, con attaccato il loro fiore (350g)
1 cipollotto, tritato con parte del gambo verde
1 cucchiaio di olio extravergine

Stufare il cipollotto con l'olio e poca acqua bollente. Quando si sarà ammorbidito e l'acqua evaporata, aggiungere le zucchine tagliate a rondelle. Farle saltare brevemente, devono rimanere ancora un po' sode. Lasciarle raffreddare e unirle a una metà della crema di ricotta. Versare il ripieno nel guscio di brisée. Lavare delicatamente i fiori; aprili e levare il pistillo. Tamponarli con cura con un foglio di carta da cucina. Stenderli ben aperti sul ripieno.


Ripieno di asparagi

500 g di asparagi (un mazzo)
1 cipollotto, tritato
1 cucchiaio di olio extravergine

Lavare con cura gli asparagi, eliminando le parti finali più dure. Scottarli in poca acqua bollente, leggermente salata, per 10 minuti. Scolarli e raffreddarli sotto un getto d'acqua gelata. Scolarli bene. Tagliare a rondelle la parte finale dei gambi, conservando le punte per la guarnizione. Insaporire le rondelle, per pochi minuti, nel soffritto di olio e cipollotto. Farli raffreddare bene, poi unirli alla seconda metà della crema di ricotta. Versare il ripieno nel guscio di brisée, decorando con le punte di asparago disposte a raggiera.


Cuocere le quiches in forno caldo a 160-180°C per 35 minuti circa. Si servono tiepide.

4 commenti:

  1. Bellissima l' idea della senape in polvere nella pasta!!! La voglio provare!! In quanto ai ripieni, vai a colpo sicuro anche con me!! Ottime!!!

    RispondiElimina
  2. L'aggiunta della senape e' un trucco che ho imparato leggendo i libri di Delia Smith e devo dire che aggiunge un sapore in piu', anche se e' quasi impercettibile.

    RispondiElimina
  3. questa della senape, però, ne sai sempre una in più!!! Brava
    ...quando ho letto "du gust is..." prima di completare la frase mi son detta : "e mo' che fa, parla tedesco???" ; ))))

    RispondiElimina