Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 25 febbraio 2015

Insalata di melanzane al Ras el Hanout

Credo che questo sia uno dei contorni più riusciti e più riproposti che ho elaborato nell'ultimo anno.  La melanzana - ortaggio che a me è sempre apparso favolosamente esotico - grazie alla cottura in forno acquista una morbidezza speciale, arricchendosi dell'aroma del Ras el Hanout (la miscela di spezie marocchina) e del condimento finale. Servo l'insalata di melanzane come contorno di carni e pesci alla griglia o con le  buonissime polpette di tacchino e zucchina.

INSALATA DI MELANZANE AL RAS EL HANOUT

Per 4 persone
2 melanzane, di medie dimensioni
un pizzico di sale
un filo d'olio extravergine
1 cucchiaino di miscela di spezie Ras el Hanout

Per il condimento
2 cucchiai di olio extravergine
1 cucchiaio di succo di limone
poca scorza grattugiata di limone (non trattato)
un pizzico di sale
1 spicchio d'aglio, grattugiato
un ciuffo di prezzemolo, tritato

Scaldare il forno a 190°/200°C. Lavare le melanzane; asciugarle e, con l'ausilio di un pelapatate,  sbucciarle "a zebra", ossia a righe alterne. Eliminare il picciolo. Tagliarle in due per la lunghezza, poi in dadi di medie dimensioni. Mettere i dadi di melanzana in una ciotola di ampie dimensioni; cospargerli con un pizzico di sale, un cucchiaino di Ras-el-Hanout e un filo d'olio. Mescolare con le mani per distribuire uniformemente il condimento. Disporre le melanzane su una placca rivestita di carta forno, bagnata e strizzata, cercando di non sovrapporle. Cuocerle in forno caldo per circa 35 minuti. A parte, in una ciotolina, mescolare l'olio con il succo e la scorza di limone, l'aglio grattugiato e un pizzico di sale.  Mettere le melanzane dentro un piatto da portata profondo; condile con quanto preparato e cospargerle con un po' di prezzemolo tritato.

16 commenti:

  1. Mai una ricetta banale!!! Sei una continua fonte di ispirazione. Replicherò sicuramente a breve, Grazie.

    RispondiElimina
  2. La foto dice tutto! Ah ah,non so se hai il libro della Guinadeau sulla cucina marocchina,o per lo meno quello della Wolfert.Li c'e' la straordinaria lista delle spezie/etc che compongono/possono comporre il Ras El Hanout.Tra le meraviglie c'e anche il famigerato afrodisiaco Lytta Vesicatoria,il Viagra dei tempi andati! Effetti collaterali sono problemi del sistema cardiovascolatorio,convulsioni,insufficienza renale,ematuria,ed,in casi estremi,coma.Chiaramente e' ormai vietato da anni,per cui possiamo papparci il Ras El Hanout quando e come vogliamo! Un bacione.

    RispondiElimina
  3. Ciao, carissima. Non hai idea di quanto mi faccia piacere rileggerti. Avevo letto anch'io, da qualche parte, che una delle spezie che componevano il bouquet antico del Ras el Hanout era stata tolta dal commercio, ma non ne conoscevo il motivo. Be' , meglio qualche bocciolo di rosa essiccato che ritrovarsi tra i denti un pezzetto di coleottero potenzialmente velenoso ancorche' afrodisiaco.Ultimamente ho trovato una, per me, ottima miscela Ras el Hanout; l'ho comprata in Francia l'ottobre scorso ed e' di una marca che gia' conosco e apprezzo:Eric Bur. La trovo molto profumata e armonica e devo dire che da quel tocco in piu' a tante pietanze.
    Un grande abbraccio e buona giornata. Eugenia
    PS non possiedo i titoli dei libri che menzioni, terro' presente :)

    RispondiElimina
  4. Le melanzane si sposano meravigliosamente con le spezie, non conosco questa miscela ma la cercherò!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, credo potrai facilmente trovare queste spezie in qualche negozio etnico. Un abbraccio

      Elimina
  5. un ottimo consiglio e grande ricetta :-)

    RispondiElimina
  6. Ciao carissima Eugenia!
    adoro le tue ricette, anche se per me le mealnzane sono off limits, ma le adoro lo stesso. Immagino quanto siano profumate.
    Ti leggo sempre, ma adesso posso tornare a commentarti.
    Buon fine settimana carissima e a rileggerci presto presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata, Fabi. E' sempre dura dover rinunciare a certi alimenti, ma se la salute ne trae vantaggio e' un sacrificio sopportabile. Un abbraccio anche a te. A presto

      Elimina
  7. le melanzane mi piacciono molto, non conosco questa miscela di spezie, la cerco ! Buon fine settimana, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Chiara, appena in tempo per augurarti un bellissimo fine-settimana,

      Elimina
  8. Idea che mi annoto,per quando avrò le mie melanzane. Mi sembra ortima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Isolina, non sai quanto ti invidio l'orto. Da me, le melanzane hanno lo stesso sapore sia in estate che in inverno; per questo motivo ho notato si giovano moltissimo di qualche condimento esotico. Prova con fiducia questa ricetta, ne rimarrai entusiasta.

      Elimina
  9. Ciao cara Eugenia,

    le ho fatte ieri sera, sono buonissime.
    Incontrano perfettamente i miei gusti.
    grazie.

    RispondiElimina
  10. Erika, mi fa tanto piacere il tuo riscontro. Io le ho appena messe in forno, per servirle con i contorni del pranzo di domani. Un abbraccio e un saluto alle tue piccoline

    RispondiElimina