Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 2 settembre 2014

Insalata di riso selvatico e formaggio di capra

Questo piatto l'avevo preparato a giugno, quando ancora l'estate sembrava promettere lunghe giornate calde ed assolate... sappiamo tutti com'è andata a finire, almeno qui al Nord, ma settembre si è annunciato con  sole splendente e cieli azzurri, quindi non mancherà l'occasione per offrire un'insalata di riso un po' diversa dalle solite. Innanzitutto, la "diversità" consiste nell'uso del riso selvatico (che poi riso non è essendo zizania, ma chiamiamolo così per comodità), dalla particolare consistenza croccante e dal buon sapore; poi si aggiungono una dadolata di melanzane cotte in padella; dei pomodori datterini; un fresco trito aromatico e del formaggio di capra semistagionato. Si mescola tutto e si lascia riposare una mezz'oretta, prima di portare in tavola. Successo garantito!

INSALATA DI RISO SELVATICO E FORMAGGIO DI CAPRA
Ingredienti per 4 persone 
220 g di riso selvatico
1 melanzana di medie dimensioni
2 spicchi d'aglio
olio extravergine q.b.
250 g circa di pomodori datterini
1 piccolo cilindro di formaggio di capra semistagionato (150-200 g circa)
1 cipollotto, finemente tritato
1 peperoncino rosso dolce, privato di semi e filamenti e tagliato a dadini
un ciuffo di prezzemolo
un ciuffetto di basilico
3 foglie di menta
1 limone, non trattato
sale e pepe appena macinato
 
Mettere a lessare il riso selvatico in acqua bollente salata; occorreranno circa 45 minuti.  Una volta cotto, scolarlo e metterlo a raffreddare allargato su un piatto. Sbucciare "a zebra", ossia a righe alterne, le melanzane. Tagliarle a fette, poi a bastoncini ed infine a piccoli dadi. Scaldare un filo d'olio in un wok, profumandolo con gli spicchi d'aglio. Quando l'aglio sarà diventato leggermente dorato, toglierlo, e aggiungere le melanzane, facendole saltare a fiamma vivace per qualche minuto. Abbassare poi la fiamma e proseguire la cottura ancora per una decina di minuti o finché saranno diventate tenere ma non sfatte. Salarle e farle raffreddare. Preparare il condimento per il riso mescolando in una ciotolina 4 cucchiai di olio extravergine, del succo di limone (quantità a piacere),  sale, pepe nero, il cipollotto tritato e il peperoncino dolce. Tritare a coltello tutte le erbe aromatiche, aggiungendo anche la scorza grattugiata di 1/2 limone. Disporre il riso raffreddato in un ampio piatto fondo e condirlo con la salsina e il trito d'erbe. Unire i pomodorini (lavati; asciugati; tagliati a metà e leggermente strizzati), le melanzane e, solo prima di servire, il formaggio di capra sbriciolato. Completare con una bella macinata di pepe.


7 commenti:

  1. Un gustosissimo mix di profumi, sapori e colori in questa deliziosa insalata... brava!!!
    Buona serata...

    RispondiElimina
  2. amo il formaggio di capra, me la segno subito ! un bacione

    RispondiElimina
  3. quel crottin di capra da un ottimo sapore alla tua insalata, perdona è solo golosità

    RispondiElimina
  4. Secondo me non è ancora troppo tardi per un'insalata fresca e saporita come questa.
    Il riso selvaggio mi piace molto perché rimane sempre croccante e consistente sotto i denti, e penso si armonizzi molto bene con tutti gli altri ingredienti. Davvero una bella proposta!
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
  5. Ciao carissima Eugenia,finalmente vengo a godermi di nuovo le meraviglie della tua cucina!
    Adoro questa insalata e la metto senza neanche pensarci nella wish list, appena posso la faccio!
    Buona serata e buona settimana, a rileggerci presto tra ricette e sorrisi <3

    RispondiElimina
  6. una pietanza ricca di sapori e colore che quando si mangia aiuta molto

    RispondiElimina