Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

lunedì 16 dicembre 2013

Patate novelle allo zafferano e funghi porcini


Il metodo per cuocere delle perfette patate arrosto ce l'ha insegnato anni fa il nostro amico inglese Frank O'H e consiste sostanzialmente in un unico segreto: cuocere le patate in forno caldissimo, dopo averle brevemente rosolate in olio altrettanto caldo. Eseguo alla lettera il consiglio, ma prima sbianchisco le patate - in acqua bollente, leggermente salata e acidulata con uno schizzo di aceto bianco - per due o tre minuti, scolandole accuratamente e asciugandole in carta da cucina. Con questo procedimento si ottengono delle patate morbide all'interno e croccanti all'esterno. L'altra domenica, ho sbucciato delle patate novelle; le ho sbollentate come da manuale, colorando l'acqua con lo zafferano. Poi le ho cotte come indicato sopra, non dimenticando di salarle e peparle. I porcini - ovviamente surgelati ma nostrani, essendo un regalo di mio zio - li ho fatti saltare brevemente in olio e scalogno, profumando con foglioline di timo. Sale e pepe manco a dirlo.

4 commenti:

  1. Buonissime, sia le patate sia i funghi che io adoro!

    RispondiElimina
  2. Ecco, grazie per questo prezioso consiglio su come fare patate al forno perfette, e la foto lo testimonia!! Lo metterò in pratica al più presto!! Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  3. è interessante come prepari le patate profumate di zafferano decisamente da provare

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutti. Il metodo e' infallibile, provate e sappiatemi dire.

    RispondiElimina