Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

venerdì 18 ottobre 2013

Insalata di verza riccia e cranberries

L'idea per il condimento di questa insalata l'ho presa da qui e l'ho trovata veramente geniale, specie il passaggio in cui si ammorbidisce brevemente lo scalogno nell'olio caldo, togliendogli così il sapore  un po'  acre. Fissato il tema, gli svolgimenti sono infiniti. La verza riccia è ricca di vitamine, sali minerali e altre sostanze benefiche alla salute; consumandola cruda se ne preservano tutte le proprietà. 

INSALATA DI VERZA RICCIA E CRANBERRIES


Ingredienti per 4 persone

1/2 verza riccia (di piccole dimensioni)
60 g di mirtilli rossi disidratati
4 cucchiai di aceto balsamico
3 cucchiai di olio extravergine
1 piccolo scalogno (15g)
80 g di un mix di mandorle spellate e semi di girasole
un ciuffo di prezzemolo tritato

Scaldare dolcemente l'aceto senza farlo bollire, poi  versarlo sopra i cranberries, messi dentro una ciotola; farli ammorbidire per 15 minuti.
Scaldare un cucchiaio di olio in un padellino antiaderente e farvi rosolare, per un minuto, lo scalogno, tritato finissimo. Versare sopra i cranberries, unendo i rimanenti due cucchiai d'olio. Condire con sale e pepe. Tostare brevemente, in un padellino antiaderente, un mix di mandorle e semi di girasole; una volta raffreddati, tritarli grossolanamente . Lavare bene le foglie della verza; tagliarle a julienne e asciugarle con cura. Metterle in un ampio piatto fondo da insalate. Condire con quanto preparato e lasciar riposare 15', per permettere un miglior assorbimento dei sapori. Solo all'ultimo momento, unire la frutta secca tostata e il prezzemolo.


Variante 1: aggiungere al resto degli ingredienti dei dadini di zucca, precedentemente cotta in microonde come spiegato qui.
Variante 2:  eliminare  il prezzemolo e aggiungere una carota tagliata a julienne, spruzzata con succo di limone.

3 commenti:

  1. Ciao,questa insalata è molto invitante,non si puo' non provarla,penso che la preparerò' molto presto,lisa.

    RispondiElimina
  2. Buonissima Eugenia, di sicuro stra saporita!
    Mi piaciono queste insalate invernali, mi rifiuto di mangiare la lattuga in autunno e inverno ma le insalate di verza o indivia non me le faccio mai mancare, proverò la tua versione, mi ispira tantissimo!!
    Buon WE!

    RispondiElimina
  3. l'aspetto è molto invitante, me la copio ! Buona domenica Eu, un bacione...

    RispondiElimina