Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 13 agosto 2013

Un menu estivo e leggero

Sabato l'altro, con pochissimo preavviso, ho saputo di avere a cena mia figlia con il suo ragazzo. Nel frigo non avevo granché, dato che faccio la spesa quasi quotidianamente e compro lo stretto necessario, ma con un po' di fantasia ho messo insieme una sequenza di portate che è stata apprezzata. Avevo letto su un sito americano la ricetta di un'insalata di quinoa rossa con carote speziate arrosto; le carote le avevo, fortunatamente, così come le spezie, e ho pensato bene di cuocerle insieme ad una bella cipolla di Tropea. Ho acceso il BBQ, messo le verdure in un contenitore di alluminio e cotto per una ventina di minuti con il coperchio chiuso: effetto forno assicurato! Già che c'ero, ho abbrustolito due peperoni e li ho utilizzati per una gustosa insalata che ho già in repertorio. Una volta pronta la quinoa, ho fatto arrostire in padella antiaderente delle fette di halloumi, un formaggio cipriota che ha la caratteristica di non fondere, condendole poi con un filo d'olio extravergine, succo di limone e peperoncino fresco a dadini (un grazie a Nigella per la ricetta!); in seguito, ho fatto saltare nel wok dei fagiolini lessi, che avevo già disponibili, condendoli con un mix orientale. Una bella macedonia di pesche e mirtilli, aromatizzata all'estratto di acqua di rose, ha completato il menu. 

UN MENU ESTIVO E LEGGERO

8 commenti:

  1. sei una fonte inesauribile di ottime idee! Un bacione....

    RispondiElimina
  2. Ciao Eugenia ti seguo da un po' in sordina, mi piace molto questo tuo menu' e soprattutto le tue ricette speziate, adoro ogni tipo di spezia:)! Buon Ferragosto ciao ciao luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Luisa. Anche a me piacciono molto le spezie. Ringrazio internet e questo grande interesse per la cucina che si e' manifestato da una quindicina di anni: hanno senz'altro allargato e arricchito i miei orizzonti gastronomici. Un abbraccio

      Elimina
  3. Che menù invitante! Ti ruberò qualche ideuzza :)

    RispondiElimina
  4. Anch'io sono uns fan dell'halloumi ma fatico a trovarlo a Milsno tu dove lo compri? Grazie in anticipo x la risposta. Complimenti x il blog lo seguo sempre e talvolta approfitto dei suggerimenti....vedi il ristorante veranda a cama dove ho mangiato il miglior capriolo che mi sia mai capitato di assaggiare. Lery

    RispondiElimina
  5. Grazie mille, Lery. Mi fa tanto piacere sapere che ti sei trovata bene in quel ristorante. Io non sono un critico gastronomico, ne' ho vincoli pubblicitari con chicchessia, di conseguenza mi sento libera di consigliare solo quello che veramente mi convince.
    Per l'halloumi, in verita' io non l'ho mai trovato a Milano. Quando mia figlia stava a Londra, me ne facevo portare una scorta una volta al mese, in occasione di qualche suo rientro per il week-end. Adesso lo trovo in un supermercato in Canton Ticino, dove mi reco ogni tanto per acquistare dei prodotti alimentari introvabili da noi.
    A presto

    RispondiElimina