Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

venerdì 20 luglio 2012

Zuppetta di melone e lamponi

I dessert estivi che preferisco sono quelli a base di frutta e di un elemento di contorno che può essere, a seconda dell'occasione, yogurt greco, gelato, sorbetto. Questa zuppetta di melone e lamponi è estremamente semplice, senza nemmeno il fronzolo del gelato, ma gradevolissima. Nella versione originale (J.Robuchon) si frulla una parte del melone con poco zucchero e foglie di menta, poi si completa con i lamponi ma io ho preferito eliminare la menta e servirmi di un po' di succo d'arancia. Si serve freddissima.

ZUPPETTA DI MELONE E LAMPONI


Ingredienti per 2 persone
1 melone di medie dimensioni, maturo e profumato
1 cucchiaio scarso di zucchero
1 arancia
1 cestello di lamponi (125g circa)

Si lava il melone, lo si asciuga con cura e si taglia a metà. Si levano i semi e i filamenti con un cucchiaino poi, con l'apposito strumento, si scava la polpa ricavandone una decina di palline per ogni metà melone. Aiutandosi con un coltellino, si preleva il resto della polpa, lasciandone solo un po' sui bordi, ottenendo così una specie di barchetta. Si frullano i "rottami" di melone con il succo dell'arancia (volendo si può aggiungere anche uno schizzo di succo di limone)e con lo zucchero; si versa in un recipiente e si tiene in frigo, coperto, per un paio d'ore.Si mettono in frigo anche le sfere di melone e le due barchette fatte con la buccia. Al momento di portare in tavola il dessert, si appoggiano le barchette sui piatti individuali; si riempiono con le palline di melone e con il suo frullato. Si decora con i lamponi e con un ciuffo di menta.

12 commenti:

  1. Gustosissimo, fresco e buonissimo. Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Giovanna. Arrivo un po' in ritardo con la risposta ma sono stata all'estero per quasi una settimana. grazie di essere passata.

      Elimina
  2. che fresca idea! e poi quando la frutta e' ben matura non c'e' neanche bisogno dello zucchero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, Giulia, se il melone e' ben maturo non c'e' bisogno dello zucchero. Ciao!

      Elimina
  3. Buona!io ne faccio una simile sempre con il melone, poi la lascio un po' nel frizzerà per far cristallizzare un pochino il melone e la servo con gelato alla cannella, una vera libido!la tua versione deve essere freschissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bellissima idea. Una specie di granita con l'aggiunta (libidinosa davvero) del gelato alla cannella.A presto

      Elimina
  4. che deliziosa presentazione Eugenia! Buona domenica....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Chiara! Arrivo appena in tempo per augurarti buon week end.

      Elimina
  5. grande e bella idea Eugenia, anche per finire una cena con gli amici....fresca e gradevolissima, io ci lascerò la menta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sappimi dire, Giuliana. Io ho dovuto cedere a mio marito, che detesta la menta almeno quanto io la amo,e farne a meno. Abbraccio.

      Elimina
  6. una bella idea fresca e gustosa il dolce del melone si abbina bene con il lampone e si presenta anche bene a tavola

    RispondiElimina
  7. @Carmine: il dolce del melone si sposa bene con l'acido del lampone e poi c'e' da dire che, in questi periodi di dieta forzata, un po' di frutta e' sempre meglio di dolci piu' calorici. A presto

    RispondiElimina