Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 24 aprile 2012

Arrosto piccante di pollo patate e salsicce

Ultimamente ho avuto davvero poco tempo da dedicare al blog e le ricette si sono accumulate su foglietti volanti, con brevi quanto criptici appunti annotati frettolosamente. Questa pietanza ne è un classico esempio; preparata un paio di mesi fa, ricordo solo che ha ottenuto un buon consenso, soprattutto tra i miei più giovani commensali, perché coniuga il sapore delicato del pollo con quello più deciso delle salsicce piccanti, il tutto reso ancor più vivace dall'apporto della senape inglese e del Pimentòn, una polvere di peperoncino, leggermente affumicata, che è tipica della Spagna. Avevo visto una ricetta simile in una trasmissione di Nigella Lawson e devo dire che la bella bruna, in quanto a ricette gustose, non deve imparare da nessuno.


ARROSTO PICCANTE DI POLLO, PATATE E SALSICCE

Ingredienti per 4 persone:

marinata: 1/2 cipolla a fette, 1 foglia di alloro, 1 ciuffo di rosmarino, 3 foglie di salvia, olio extravergine q.b., sale, 1 cucchiaino colmo di Pimentòn, 1 cucchiaino colmo di senape in polvere Colman's, poco succo di limone.

6 sovracosce di pollo; disossate, spellate e tagliate in grossi dadi
1 petto di pollo tagliato a dadi
2 grosse patate
1 metro di salsiccia piccante (Esselunga)

Amalgamare con cura tutti gli ingredienti della marinata. Mettere il pollame e la salsiccia, tagliata in rocchi di buone dimensioni, dentro una busta per alimenti. Aggiungere la marinata e lasciar insaporire bene, in frigorifero, per circa 6 ore. A tempo debito, sbucciare le patate, tagliarle in dimensioni simili al pollo, risciacquarle bene sotto acqua corrente, asciugarle. Metterle nella busta con gli altri ingredienti e farle insaporire il tempo necessario affinché il forno raggiunga la temperatura di 200°C. Distribuire il contenuto della busta (condimento compreso) in un solo strato dentro una teglia di alluminio e cuocere per circa 40'.

3 commenti:

  1. Bella ricetta, ma il Pimentòn dove lo posso trovare? Qui da me in Brianza non l'ho visto da nessuna parte. Grazie mille

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, Daniela, il Pimentòn non è molto facile da trovare; è probabile che lo tenga qualche buona e fornita drogheria di Milano, per esempio la drogheria Soana, in Corso Magenta, o il nuovo megastore Eat's, in Galleria del Corso o alla Rinascente (ultimo piano). Personalmente, ne avevo fatto una bella scorta anni fa, durante una vacanza a Marbella. Se non lo trovi, puoi usare una comune paprika. Grazie a te della visita. A presto.

    RispondiElimina
  3. Grazie mille Eugenia..appena riesco vado a farmi un giro a cercarlo. A presto

    RispondiElimina