Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 21 marzo 2012

Soffici muffin senza burro

Da una ricetta di un vecchio numero di A Tavola (settembre 2007) un po' rielaborata nelle dosi. Si ottengono dei muffin soffici e fragranti, veramente buoni. Le dosi bastano per 6 grossi muffin o 8 medi.

SOFFICI MUFFIN SENZA BURRO

180 g di farina autolievitante (in alternativa, farina 00 setacciata con un cucchiaino di lievito per dolci)
80 g di zucchero extrafine
1 uovo (60 g)
25 g di latte fresco parzialmente scremato
75 g di yogurt magro naturale
50 g di olio d'oliva non extravergine
un pizzico di sale
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia (o i semi di 1/2 baccello)
granella di zucchero

Mescolare, in una bacinella, la farina con lo zucchero e il pizzico di sale. In una caraffa versare l'uovo, il latte, lo yogurt, l'olio e la vaniglia. Battere brevemente per amalgamare gli ingredienti, quindi versare i liquidi sopra i solidi, mescolando velocemente (non importa se rimarrà qualche grumo). Distribuire il composto in 6-8 stampini foderati con i pirottini di carta. Decorare con un po' di granella di zucchero. Cuocere a 180°C per 18-20 minuti.


16 commenti:

  1. che belli, e sicuramente buoni! Grazie Eugenia!! Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Giuliana. Arrivo in tempo per augurarti un buon pomeriggio ;)

      Elimina
  2. che belli! sembrano morbidissimi e golosi, così dorati e con lo zuchro su.. le mie figlie sono golosissime ed ogni nuovaidea qui è ben accetta
    Un abbraccio
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Dani. In tutta sincerità, non è che vada matta per i muffin, ma avevo bisogno di preparare un dolcetto veloce per dei bambini in visita. Devo dire che il risultato ha sorpreso anche me: sono davvero fragranti, specie se gustati appena sfornati. Un abbraccio

      Elimina
  3. buonissime brava prendo nota....un abbraccio maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Maria. Mi fa davvero piacere il tuo commento.

      Elimina
  4. ...sono bellissimi con le codette di zucchero :) e che morbidezza, già solo dallo schermo...ricetta segnata!grazie :) un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te, Marzia. Il tocco dello zucchero in granella è azzeccato. D'altra parte, se non ricordo male,la ricetta proviene dalla scuola di cucina Etoile.
      Buona giornata

      Elimina
  5. Ciao Eugenia! Sono alla ricerca di idee per il quinto compleanno di mio figlio ed ho pensato di fare questi muffin, triplicando le dosi, nello stampo da mini cake, glassati al cioccolato e cosparsi di zuccherini colorati. Che ne pensi? Rosita

    RispondiElimina
  6. Ciao, Rosita. Innanzitutto tantissimi auguri di buon compleanno al tuo bambino.La ricetta mi sembra molto valida per una festicciola con bambini. Se ti interessa, ho un'altra versione di dolcetti tipo muffin (invece dell'olio hanno il burro) che, qualche anno fa, avevo preparato per dei bambini brasiliani venuti in Italia per una tournée canterina. Se togli dagli ingredienti la busta di preparato per crema pasticciera(aumenta a 180g la farina), potrai offrire ai tuoi ospiti dei dolcetti buoni e genuini.Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo il link
      http://labelleauberge.blogspot.it/2009/05/tortine-primavera.html

      Elimina
    2. Grazie del suggerimento. Ma le hai già provate sostituendo il preparato con la farina? Sono molto carine e sicuramente buone.

      Elimina
  7. No, non ho più avuto occasione. Ti dicevo quell'alternativa per non aggiungere bustine industriali al composto.Al limite, puoi solo prendere ispirazione dalla decorazione. A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora se ho tempo le provo con la farina e ti faccio sapere. Grazie per gli auguri. Li compie il 17 aprile, ma ho l'abitudine di muovermi in anticipo.

      Elimina
  8. Bel blog belle foto ottime ricette di gran classe ALFREDO

    RispondiElimina
  9. Grazie, Alfredo, sei molto gentile. Spero di rileggerti presto.

    RispondiElimina