Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

sabato 23 maggio 2009

Era d'estate




Una bella lotta. Per me pari merito.

3 commenti:

  1. perchè la definisci "lotta" ? In queste cose non si possono proclamare vincitori e vinti...lo sconfitto è solamente Amore

    RispondiElimina
  2. Ciao, Bruno. Innanzitutto permettimi di ringraziarti del commento e di darti il benvenuto. Quella che definisco "lotta" è riferita alla mia "personale" indecisione tra l' interpretazione di Endrigo e quella di Battiato, finita a pari merito perché mi piacciono entrambe. Giudizio del tutto personalissimo e passibile di critica. Quanto alla sconfitta dell'amore, concordo che in quel testo ne esce davvero malconcio.
    Grazie e a presto
    eugenia

    RispondiElimina
  3. personalmente prediligo Battiato Franco. Mi sembra un'interpretazione più sincera. Musicalmente poi io adoro B. Quindi forse la mia è una visione un pò di parte, che no fa testo.


    In ogni caso..noi non ce ne siamo neanche accorti, quasi...ma è già di nuovo estate!

    Ora di guardare avanti: chissà cosa ci riserverà Cupido stvolta...staremo a vedere!!!

    RispondiElimina