Il contenuto di questo sito può essere riprodotto solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 17 agosto 2021

Salmone con finocchio e arancia

Questa può essere una soluzione veloce e senza uso del forno per cucinare del salmone. Il finocchio si abbina benissimo con il gusto deciso del pesce e l'arancia, aggiunta solo alla fine, dona freschezza e aroma. Un'alternativa, ma con uso del forno, può essere questa ricetta di salmone al forno con finocchio, peperone giallo e olive.

 SALMONE IN PADELLA
CON FINOCCHIO E ARANCIA

Ingredienti per 2 persone
1 trancio di filetto di salmone (300 g circa)
1 bulbo di finocchio
1 arancia
sale
pepe rosa
zenzero fresco
olio extravergine

Procedimento
Spellare il filetto di salmone e privarlo delle lische. Tamponarlo con della carta da cucina. Dividerlo in due porzioni. Spolverarlo con un pizzico di sale, un po' di zenzero grattugiato, qualche bacca di pepe rosa frantumata. In una padella antiaderente, scaldare un filo d'olio. Unire il finocchio, mondato e tagliato a fette di 4 mm di spessore. Coprire con mezzo bicchiere d'acqua; mettere il coperchio e cuocere a fiamma vivace per 5 o 6 minuti, finché il finocchio si sarà ammorbidito. Salare leggermente. Adagiare sopra il letto di finocchio i tranci di salmone conditi; rimettere il coperchio e cuocere per 5 minuti o finché il pesce sarà pronto. Disporre sui piatti individuali, guarnendo il salmone con qualche fettina di arancia, pelata a vivo.





4 commenti:

  1. Buonissimo! Complimenti

    RispondiElimina
  2. Un gran bel piatto molto raffinato e nel contempo semplice da preparare anche con il caldo

    RispondiElimina
  3. Piatto molto interessante, Eugenia, sia per la preparazione, che per gli abbinamenti! Salmone, arancia e finocchio trovo siano gusti che insieme stanno molto bene, e mi intriga la preparazione del finocchio, che, anche se il sapore mi piace, crudo ultimamente non lo gradisco. Mi sembra che così sia più morbido ma non troppo "lessato", non so se è così. Proverò senz'altro!

    RispondiElimina
  4. Grazie Lea e Carmine.
    Anto, anch'io ultimamente preferisco cuocerlo un po'. SI ammorbidisce e prende anche un gusto più interessante, A presto.

    RispondiElimina