Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

domenica 30 aprile 2017

Salsa Guacamole, versione 2017

Lima che ti rilima, sono approdata a questa versione di salsa guacamole che, per ora, è la preferita da tutta la famiglia. Sparito l'uovo sodo, aggiunta quella foglia di coriandolo che strizza l'occhio al Messico, le mie figlie quasi non considerano completo il pranzo della domenica se non c'è in tavola la ciotolina di guacamole. Consiglio di utilizzare gli avocado Hass: sono venduti già al punto giusto di maturazione, pronti da gustare, ed hanno una polpa così cremosa e saporita da preferirli ad altre varietà.

SALSA GUACAMOLE, versione 2017

Per una ciotolina
1 avocado (Hass)
1 cipollotto, tritato finemente
1/2 peperoncino rosso fresco, del tipo poco piccante, privato dei semi e dei filamenti bianchi e tagliato a dadini
un pizzico di sale
un pizzico di cumino in polvere
succo di 1/2 lime o più (assaggiare e regolarsi)
foglioline di coriandolo fresco
Tagliare l’avocado a metà per il lungo; eliminare il nocciolo e prelevare la polpa con un cucchiaio. Schiacciarla in una fondina con i rebbi di una forchetta, spruzzandola subito e abbondantemente con il succo di lime (ciò impedirà alla polpa dell’avocado di ossidare). Unire il resto degli ingredienti, amalgamando con cura. Versare tutto in una ciotola e coprire con pellicola a contatto (sempre per evitare l’ossidazione). Conservare in frigo fino all’uso. Consiglio di preparare la salsa poco prima di gustarla, guarnendola con qualche fogliolina di coriandolo fresco, se disponibile.
 

4 commenti:

  1. Mi piace tantissimo e che bel colore.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. Grazie mille, Manu, sei sempre gentilissima.

    RispondiElimina
  3. Ottime le spezie e gli odori usati! Io il coriandolo purtroppo lo trovo proprio di rado!! Buona giornata!!

    RispondiElimina
  4. Puoi seminarlo in un vasetto. Io amo usare solo le foglie più' tenere. Ciao.

    RispondiElimina