Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 20 dicembre 2016

Piccata di pollo ai capperi e olive con orzo al limone e prezzemolo

A volte, i classici della cucina casalinga assumono una veste inedita se sono accompagnati da un contorno che esula dalla consuetudine. Per questa pietanza mi sono ispirata ad una ricetta che ho trovato su un libro di Diana Henry, arricchendola con ulteriori ingredienti e alleggerendola di altri (sembra un controsenso ma è così che è andata). I miei commensali hanno apprezzato, al punto che l'orzo l'ho servito in un'altra occasione, come accompagnamento ad un  piatto di pesce arrosto.

PICCATA DI POLLO AI CAPPERI E OLIVE CON ORZO AL LIMONE  E PREZZEMOLO
Ingredienti per 4 persone
Per la piccata
400g di petto di pollo, tagliato a fettine sottili
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
una noce di burro
sale
pepe appena macinato
due dita di vino bianco secco
una manciatina di capperi, dissalati
una manciata di olive taggiasche conservate sott'olio, denocciolate
prezzemolo tritato
succo di mezzo limone e la scorza grattugiata
farina di riso per spolverare

Per l'orzo al limone e prezzemolo 
200 g di orzo perlato precotto, del tipo che cuoe in 10 minuti (in alternativa, usare orzo perlato crudo, che si farà lessare per 40' in acqua bollente salata)
acqua bollente salata ( o brodo vegetale)
sale e pepe
prezzemolo tritato
scorza grattugiata di 1/2 limone, non trattato
1 cucchiaio di succo di limone
2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Esecuzione
Infarinare leggermente le fettine di petto di pollo, scuotendole per farne cadere l'eccedenza. Scaldare in un'ampia padella antiaderente l'olio e il burro; quando saranno spumeggianti, unire le scaloppine e farle dorare per due minuti su ambo le parti. Salarle e peparle. Sfumare con il vino bianco bollente e quando questo si sarà consumato, allungare con un mestolino di acqua bollente. Mettere il coperchio e cuocere per una decina di minuti. Aggiungere le olive e i capperi, la scorza e il succo di limone, e continuare la cottura per un paio di minuti. Rifinire con un po' di prezzemolo tritato.
Servire accompagnando con l'orzo al limone e prezzemolo che si sarà preparato in questo modo: lessare l'orzo in acqua bollente salata per il tempo indicato sulla confezione (nel mio caso, occorreranno 10 minuti). Scolarlo bene e condirlo, ancora bollente, con un'emulsione fatta con l'olio extravergine, il succo e la buccia di limone, un pizzico di sale e una macinata di pepe.  Decorare con una manciata di prezzemolo tritato.

4 commenti:

  1. Un piatto davvero saporito.
    Te l'avevo detto che la tua cucina mi piace?
    Buone feste a te e famiglia.

    RispondiElimina
  2. Molto interessante Eugenia! Mi piace il pollo con queste salse poiché tende allo stoppaccioso e quelle lo ammorbidiscono :)

    RispondiElimina
  3. splendida ricetta che si può fare in qualunque momento ed è gradita a tutti !

    RispondiElimina
  4. GRAZIE INFINITE A TUTTE VOI!
    bacio

    RispondiElimina