Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 5 ottobre 2016

Verdure al forno

E' singolare come, dovendo pensare ad un contorno per un arrosto, non cada regolarmente sulle classiche patate; invece, ci sono un mondo di altre verdure che funzionano altrettanto bene come accompagnamento. Per la mia lonza di maiale alla senape avevo proposto la prima versione ma, visto il successo ottenuto, la domenica successiva, stante la presenza al desco di solo noi due coniugi, ho preparato una abbondante teglia della seconda versione che, insieme ad una ricottina artigianale, hanno costituito il nostro pranzo della festa.

VERDURE AL FORNO
Prima Versione
Per 5 o 6 persone
3 finocchi
3 carote
una dozzina di patatine novelle
foglie di timo e salvia
2 cucchiai di olio extravergine
25 g di burro, fuso
sale
pepe dal macinapepe

Lavare con cura le verdure. Lasciare alle patate novelle la buccia, grattandola leggermente con la paglietta di acciaio. Scottare le patate in acqua bollente, leggermente salata, per 4 minuti. Scolarle bene e tagliarle a metà. Spelare le carote e tagliarle diagonalmente in segmenti. Eliminare dai finocchi le barbe e la parte del torsolo troppo dura. Tagliarli poi a spicchi. Rivestire una placca  con della carta forno bagnata e strizzata. Disporvi le verdure su un solo strato. Condirle con sale, pepe, olio, burro fuso e erbe aromatiche. Mescolare tutto con le mani per distribuire al meglio i sapori. Cuocere in forno caldo, a 200°C, per circa un'ora.

Seconda Versione
Per 2 persone
1 cipolla rossa
1/2 cavolfiore, di piccole dimensioni
2 finocchi
2 carote
foglioline di timo
25 g di burro, fuso
sale
pepe dal macinapepe


Lavare con cura le verdure. Tagliare la cipolla, dopo averla sbucciata, in grossi spicchi. Spelare le carote e tagliarle diagonalmente in segmenti. Eliminare dai finocchi le barbe e la parte del torsolo troppo dura. Tagliarli a spicchi. Rivestire una placca  con della carta forno bagnata e strizzata. Disporvi le verdure su un solo strato. Condirle con sale, pepe, burro fuso e erbe aromatiche. Mescolare tutto con le mani per distribuire al meglio i sapori. Cuocere in forno caldo, a 200°C, per circa un'ora.



5 commenti:

  1. mamma fa una versione simile ma al microonde. Le verdure restano pero un po pallidine...devo dirle di provare assolutamente la tua versione.

    RispondiElimina
  2. E un contorno che mi piace un sacco, di solito assieme alle patate metto spesso la cipolla, il finocchio e la carota, ma la prossima volta tolgo le patate e metto il cavolfiore!! Troppo buone!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  3. molto buone. io uso soprattutto ora in autunno: zucca, topinambur, carote, pastinache, rape ecc... a volte faccio miscela con miele e senape, tipo questa qui: http://tinyurl.com/gm5bk7a (anche provato con sopra un crumble salato, una volta che le verdure sono cotte). st
    ps: a chi interessato a sviluppare argomento; qui: http://www.seriouseats.com/2013/12/the-food-lab-how-to-roast-vegetables.html

    RispondiElimina
  4. Sono buone entrambe la la prima versione mi piace di più, de gustibus

    RispondiElimina
  5. Ho fatto vedere a mia figlia le tue teglie di verdure al forno e lei, "quando ne fai anche tu qualcuna così?" Sono ormai costretta a cucinarle e lo farò con vero piacere. Grazie Un abbraccio. Ciao Stefania
    Tra monti, mari e gravine

    RispondiElimina