Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 3 giugno 2015

La rosa piu' bella del nostro giardino: Beatrice

Stamattina all'alba, mentre eravamo ancora a Londra,  Beatrice è venuta al mondo, in anticipo di due settimane. Un abbraccio grande ai genitori Alessia e Matteo.
Cara Beatrice, non vediamo l'ora di conoscerti. Benvenuta! 
Che tu possa crescere in età , sapienza e grazia.
I tuoi nonni
































"Mi dissero di un uomo vissuto nell'oscurità più profonda; i suoi occhi non avevano visto mai nessun più lieve chiarore, come in fondo a un abisso. Mi dissero di un uomo vissuto nel silenzio: non un rumore, nemmeno impercettibile, era mai giunto al suo orecchio. Sentii parlare di un uomo che era vissuto realmente sempre immerso nell'acqua, un'acqua di strano tepore, e che d'un tratto spuntò fuori tra i ghiacci. E spiegò i polmoni che non avevano mai respirato ma visse. L'aria distese d'un tratto solo i suoi polmoni ripiegati fin dall'origine. E allora l'uomo gridò. E si udì sulla Terra una voce tremante che non si era mai udita, uscendo da una gola che non aveva vibrato giammai. Egli era l'uomo che aveva riposato.  Il riposo di chi non fa nemmeno la fatica di mangiare, perché altri mangia per lui; e sta nell'abbandono delle sue fibre, perché altri tessuti viventi fabbricano il calore necessario alla sua vita; e nemmeno i suoi tessuti intimi lavorano a difendersi dai veleni e dai bacilli, perché altri tessuti lavorano per lui. Suo solo lavoro fu quello del cuore, che batteva prima che egli fosse. Sì, mentre ancora egli non esisteva, batteva però il suo cuore, doppiamente come pulsa ogni altro cuore. E seppi che quello è il cuore di un uomo."

Maria Montessori 
da Il segreto dell'infanzia


Signore, tu mi scruti e mi conosci,   … 

Sei tu che hai creato le mie viscere e mi hai tessuto nel seno di mia madre. 
Ti lodo, perché mi hai fatto come un prodigio; sono stupende le tue opere, tu mi conosci fino in fondo. 
Non ti erano nascoste le mie ossa quando venivo formato nel segreto, intessuto nelle profondità della terra. 
Ancora informe mi hanno visto i tuoi occhi e tutto era scritto nel tuo libro; i miei giorni erano fissati,
quando ancora non ne esisteva uno. 

Salmo 139 [138], 1. 13-16

20 commenti:

  1. come dire la famiglia diventa numerosa è un segno del cielo e di felicità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Carmine. Beatrice significa "colei che porta felicita' " e questa bambina di gioia ne ha portata tanta.

      Elimina
  2. Che emozione!! Congratulazioni Eugenia!!!
    Un bacione a tutti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Silvia. Siamo ancora frastornati e stupefatti per questo dono.

      Elimina
  3. congratulazioni Eugenia, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Chiara! Proprio oggi abbiamo avuto a pranzo tutta la famigliola e non hai idea di quanto e' bella la bambina (immagino che tutti i nonni dicano cosi').

      Elimina
  4. che bellezza, congratulazioni a tutti . Mariangela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Mariangela. Ti abbraccio.

      Elimina
  5. Ciao Eugenia ma che bella dedica, congratulazione e ben arrivata piccolina, che emozione ;)! Buona giornata Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luisa, grazie infinite. Un abbraccio e un saluto.

      Elimina
  6. Ti leggo sempre sei un mio riferimento e per questo mi sembra di conoscerti condivido la tua emozione i bimbi sono meravigliosi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Daniela, che piacere sapere che ci sono persone come te. Un abbraccio e un grazie di cuore.

      Elimina
  7. Tanti auguri Eugenia.a te e alla piccolina!
    Un abbraccio Pinella.

    RispondiElimina
  8. Grazie, Pinella. Come stai? Un caro abbraccio a te e famiglia.

    RispondiElimina
  9. tantissimi complimenti alla famiglia e benvenuta al mondo piccola Beatrice ! Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Auguroni carissima nonna Eu! Benvenuta alla principessa Beatrice: abbracci e coccole per te piccolina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ancora, Chiara!
      Fabi carissima, ti ringrazio per i bellissimi auguri e per le coccole che faro' quanto prima alla nostra principessa. Un affettuoso abbraccio.
      Eu

      Elimina
  11. Beatrice - colei che rende beati. Sai che era il mio nome preferito se il mio secondogenito fosse stato femmina? Auguri nonna Eugenia! Mia madre mi dice che l'amore per i nipoti è molto più travolgente di quello per i figli. Sarai sicuramente la nonna "dei manicaretti" ;-)

    RispondiElimina
  12. Rosita carissima, che bel nome Beatrice, vero? E' anche un nome di famiglia, poiche' si chiamava Beatrice la nonna di mio marito e si chiama nello stesso modo sua sorella.
    Gia' fantastico sui "manicaretti" che prepareremo insieme, Beatrice ed io ;-)
    Grazie mille degli auguri. Un abbraccio fortissimo.

    RispondiElimina