Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 8 aprile 2014

Cavolfiore arrosto alle spezie

L'ispirazione mi è venuta guardando questo sito ma poi, riflettendoci un po',  ho rimaneggiato la ricetta, dato che nutrivo dei dubbi sia sui tempi di cottura del cavolfiore che sul suo grado di piccantezza, considerando esagerata la quantità di peperoncino consigliata. Ho così deciso di dare una preventiva sbianchitura all'ortaggio utilizzando la cottura al microonde che, secondo me, se ben calibrata dà ottimi risultati, e di riequilibrare le dosi delle spezie. Cosa devo dire di questo piatto? O lo si ama o lo si odia, non ci sono vie di mezzo. A me e a mia figlia sono piaciuti molto sia la consistenza della crosta che il gusto, dove spicca il pungente aroma del lime, mentre mio marito mi ha detto, senza tanti giri di parole, che preferisce il cavolfiore cucinato alla vecchia maniera, ossia ridotto in cimette, sbollentato in acqua bollente e ripassato in padella con burro e aglio. I gusti non si discutono, si sa. L'autrice della ricetta, Erin McDowell, lo consiglia come piatto principale per una cena infrasettimanale, contornato da una bella insalata verde, o per quando si hanno ospiti vegetariani a tavola.

CAVOLFIORE ARROSTO ALLE SPEZIE
1 cavolfiore (il mio, mondato, pesava 650g)

170 g di yogurt greco, 0% grassi
1 lime, succo e scorza grattugiata
1/2 cucchiaino da caffè di pepe di Caienna (o peperoncino)
1 cucchiaino da caffè di aglio in polvere (o 1 spicchio grattugiato)
2 cucchiaini da caffè di cumino in polvere
2 cucchiaini da caffè di curry in polvere
1 1/2 cucchiaini da caffè rasi di sale fino
una macinata di pepe nero
1 cucchiaio di olio d'oliva

Innanzitutto lavare bene sotto acqua corrente il cavolfiore, eliminando tutte le foglie.  Tagliare il torsolo alla base, incidendolo con un taglio a croce. Versare in un piatto fondo 1/2 bicchiere abbondante d'acqua; sistemarvi al centro il cavolfiore, coprendolo con un recipiente in pirex o altro materiale idoneo al microonde. Cuocere, alla massima potenza, per 5 minuti. La verdura dovrà presentarsi abbastanza tenera ma conservare la forma compatta. In una ciotola, mescolare  le spezie con lo yogurt e l'olio. Preparare una teglietta da forno rivestita con un foglio d'alluminio. Appoggiarvi dentro il cavolfiore, pennellandolo con la miscela di spezie, cercando di fare uno strato abbastanza spesso. Cuocere in forno caldo a 190°C per 30-40 minuti (molto dipende dalla grossezza del cavolfiore), finché la crosta sarà ben dorata. Servire con un'insalata mista e una scodellina di yogurt aromatizzato con un pizzico di cumino, che stempererà la piccantezza del vegetale.

5 commenti:

  1. Mi sa che io lo amo!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. mi piace molto quella belle crosta con le spezie da al cavolo un aroma decisamente interessante

    RispondiElimina
  3. Io sarei stata sicuramente dalla parte tua e di tua figlia... Non ho dubbi! E l'idea mi piace moltissimo :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. come hai visto amo tutta la famiglia, cavoli e verze, broccoli e broccoletti, il cavolfiore riesco a mangiarlo mentre lo tiro fuori dalla pentola tanto mi piace, ma questo mi stuzzica proprio, lo provo...ciao carissima

    RispondiElimina
  5. Meno male che qui ci sono dei veri intenditori :))))
    Grazieee!!!

    RispondiElimina