Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 29 agosto 2013

Spiedini di gamberi allo zafferano e alloro

Il piatto che vi presento oggi, semplicissimo ma saporito, l'ho preso da Olive Magazine di luglio 2013 . Nella versione originale, i gamberi vengono serviti con un'insalata a base di dadini di pane a lievitazione naturale (tostati in forno), pomodorini, basilico, scalogno, olio e aceto balsamico bianco (sic). Io li ho accompagnati con la mia insalata di cocomero, cipolla rossa e cetriolo e con una cupoletta di riso basmati, che piace tanto a mia figlia.

SPIEDINI DI GAMBERI ALLO ZAFFERANO E ALLORO


Ingredienti per 3 persone 
300 g di  gamberoni argentini* (circa 15)
foglie di alloro
un pizzico di stimmi di zafferano
olio extravergine
sale
1 limone non trattato
1 spicchio di aglio, grattugiato
sale, pepe nero


Mettere in infusione gli stimmi di  zafferano in un paio di cucchiai di acqua bollente. Dopo qualche minuto, aggiungere 2 cucchiai di olio extravergine, lo spicchio d'aglio grattugiato, un goccio di succo di limone e un po' di scorza grattugiata. Immergere nella marinata i gamberi, privati del carapace e del filo intestinale, lasciandoli macerare una mezz'oretta, al fresco.  Nel frattempo, immergere gli spiedi di legno in acqua, per impedire loro di bruciare in cottura. Infilzare i gamberi sugli spiedini, intervallandoli con le foglie di alloro. Scaldare una bistecchiera su fiamma alta. Quando sará diventata rovente, farvi cuocere gli spiedini per 2 o 3 minuti per parte, salando e pepando alla fine.

* gamberoni argentini. Da qualche tempo, trovo al supermercato delle buste da 300g di gamberoni argentini, ancora con il carapace, davvero ottimi. Li faccio scongelare in frigorifero, poi mi basta cuocerli per pochissimo tempo per assaporarne tutta la morbidezza e la fragranza. In genere, i gamberi surgelati risultano sempre gommosi, mentre questi non lo sono affatto.
 

8 commenti:

  1. che bella ricetta, la segno mi piace!! ^_^

    RispondiElimina
  2. Grazie, Federica. Sono contenta ti sia piaciuta.

    RispondiElimina
  3. Che buoni, non ho mai provaato l'alloro con i gamberi...la prossima volta lo faccio, sono proprio curiosa!!
    Bella ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, l'alloro conferisce un leggero sentore che, unito a quello dello zafferano, riveste i gamberi di una nota particolarissima. A noi e' oiaciuta molto questa ricetta, rapidissima per altro ;)
      grazie dei complimenti

      Elimina
  4. effettivamente visto il costo che hanno quelli freschi il congelato non sono niente male, ricetta gradevolissima e profumatissima da provare anche per afre un figurone

    RispondiElimina
  5. Carmine, hai perfettamente ragione. Se poi penso che alcune pescherie vendono solo gamberi dell'Oceano Indiano o del Pacifico decongelati, tanto vale comprarmeli al super.

    RispondiElimina
  6. beh effettivamente cucino i gamberi raramente proprio per il prezzo proibitivo, ho scoperto che a volte vengono dall'Oman, gamberi di sicilia che fine avete fatto, grande ricetta sempre un artista della cucina sia per le ricette che per le spiegazioni

    RispondiElimina
  7. Gunther: Grazieee! i gamberi rossi di Sicilia li ho visti solo qualche volta sul banco del mio pescivendolo, ma avevano un prezzo da far arrossire il mio portafoglio.

    RispondiElimina