Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 24 luglio 2013

Cake al Baileys e gocce di cioccolato

Ci sono ricette che, solo a  leggerle, già ti immagini il risultato; questo cake appartiene alla categoria e vi dico che, nonostante il caldo e gli ingredienti forse più adatti ad un clima invernale, l'ho già proposto tre volte, sempre con notevole successo. In un certo senso, ci sono già affezionata, forse perché la prima volta l'ho preparato per mia madre, la quale, dopo un momento critico per la salute,  in quel periodo stava facendo riabilitazione in una clinica in montagna.  Il cake ha un profumo e una morbidezza  unici ed è di semplice realizzazione. L'ispirazione l'ho presa da una ricetta pubblicata sul numero di luglio del magazine Olive ma, oltre a dimezzarne le dosi (nell'originale si preparavano 12 mini-cakes) , per una serie di ragioni pratiche - non avevo abbastanza farina autolievitante né panna - ho personalizzato gli ingredienti. Se vi interessa, la ricetta ispiratrice la trovate qui .

 CAKE AL BAILEYS E GOCCE DI CIOCCOLATO



Per il cake
110 g di burro
75 g di zucchero di canna chiaro
75 g di zucchero di canna scuro integrale
1 cucchiaio di estratto naturale di vaniglia
2 uova
130 g di farina autolievitante
50 g di farina di riso
un pizzico di sale
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
50 g di yogurt greco (va bene anche uno yogurt naturale)
35 ml di liquore Baileys
75 g di gocce di cioccolato

Per la glassa
30 g di zucchero a velo
1 cucchiaio di liquore Baileys

Togliere dal frigo per tempo  il burro e le uova; al momento della lavorazione dovranno essere a temperatura ambiente. Viceversa, mettere in freezer le gocce di cioccolato: dovranno essere ben fredde prima di essere aggiunte all'impasto. Accendere il forno a 180°C. Mettere in una ciotola capiente  il burro e cominciare a lavorarlo con le fruste elettriche; dopo qualche minuto, quando sara' diventato una crema, aggiungere gli zuccheri, montando a lungo per ottenere un composto soffice e spumoso. Unire le uova, uno alla volta, frullando con cura per incorporarle bene. Setacciare la farina autolievitante con la farina di riso, il sale e il lievito. Unire le polveri alla massa un po' alla volta, frullando a bassa velocita'. Completare con lo yogurt e il liquore. Solo a questo punto, aggiungere le gocce di cioccolato, incorporandole delicatamente con una spatola di silicone. Versare nello stampo, precedentemente imburrato e infarinato, cuocendo il cake per circa 40-45 minuti (fare la prova stecchino).  Dopo dieci minuti di cottura, abbassare a 160°C. Sformare il dolce e farlo raffreddare sopra una gratella.
Preparare la glassa: setacciare lo zucchero a velo dentro una ciotola. Mescolarvi, delicatamente,  il liquore. Far colare la glassa sopra la superficie del cake, disegnando dei fili irregolari.

Annota bene: è un dolce ottimo per accompagnare una tazza di caffè o di cappuccino.

6 commenti:

  1. Posso immaginare che delizia sia questa cake!!
    Ottima!

    RispondiElimina
  2. è decisamente molto raffinato un dolce che piacerà a tutti

    RispondiElimina
  3. Oh mamma che buono che deve essere! Per gli ingredienti fa niente x ora il clima quest'anno e clemente, più in illà si vedrà ;)

    RispondiElimina
  4. Ma che bello il tuo blog. Complimenti. Mi sono unita ai tuoi sostenitori così da averti sempre a portata di click. Se ti va fallo anche tu. Grazie. Francesca.

    RispondiElimina
  5. Mi incuriosisce molto per cui copio anche questa tua ricetta.Grazie,sei bravissima!!!!

    RispondiElimina
  6. Silvia, Carmine, Antonietta, Francesca (benvenuta!), Mariabianca: grazie a tutti Chi mi conosce sa che non pubblico mai una ricetta se non mi convince al 100% : provate questo cake con fiducia, ve lo raccomando.
    Un abbraccio

    RispondiElimina