Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 1 giugno 2011

Tombola!

vedete questa foto?
[brasato-005.jpg]

l'ho pubblicata sul mio blog tanto tempo fa, a corredo della ricetta di brasato al vino (vedi qui). Adesso provate a digitare "brasato" su Google Immagini e vedrete quante ne saltano fuori e quanti siti si sono appropriati della stessa, dimenticandosi naturalmente di indicarne la fonte.
Per facilitarvi l'operazione, guardate qui, oppure qui e anche qui
Dove poi tocchiamo il fondo e' su questo sito, dove addirittura si sono premurati di "firmare" la foto rubata.
Che pena!

29 commenti:

  1. Mammamia,hai proprio ragione...non si fanno certe cose e poi che senso ha!!!!
    La cucina e' pratica,no scopiazzare foto!!!!!
    Complimenti per il tuo blog!!!!Mi sono aggiunta ait tuoi lettori!!!!Buona cucina e buona vita!!

    RispondiElimina
  2. Carissima Eugenia,

    Sei stata latitante per un pò, spero che vada tutto bene.
    Per quanto riguarda il malcapitato, ti suggerirei di non farci caso, non servirebbe a niente farsi il sangue amaro. Internet è una grande "discarica" dove tutto si può fare (secondo i più). Pensa che ho trovato una piccolissima foto, tratta dal mio blog addirittura su Repubblica. Me ne sono accorto perchè in quei giorni le visite al mio sito erano salite all'inverosimile.
    Ti assicuro che non ne ho avuto nessuna pena, poichè questo mondo virtuale ricalca esattamente quello reale.

    Un abbraccio (consolatorio)

    sergio

    RispondiElimina
  3. Forse non si dovrebbe dire... ma che schifo!
    E' un bene fare queste segnalazioni in modo da evitare i siti e i blog dei copioni!
    In cucina ci può pure star la ricetta uguale capita, è capitato anche a me... ma la foto... quella no... è fatto apposta!
    Un bacione cara e ben tornata : )

    RispondiElimina
  4. @graal77: grazie per la solidarieta' e grazie per esserti aggiunta ai miei lettori. Spero di rileggerti presto.
    @sergio: ciao, amico mio. L'assenza prolungata e' stata dovuta ad una serie di circostanze (alcune bellissime:si e' sposata mia figlia!) che mi hanno tenuta lontana dalla tastiera e, soprattutto, da photoshop. Sai benissimo quanto tempo ci voglia a scaricare, ridurre, caricare le foto sul blog; vedertele sottrarre con questa disinvoltura mi fa veramente girare le scatole! Hai senz'altro ragione nel consigliarmi di non prendermela, ci sono cose ben peggiori, per carita', e ne vedo esempi ogni giorno. Grazie della vicinanza. Un abbraccio a te e alla famiglia.
    eugenia

    RispondiElimina
  5. @Francesca: grazie anche a te! Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Benritrovata!
    auguroni a tuo figlia!
    Era un pò che non vedevo tuoi posts, complice anche blogger, ma che bello ritrovarti.
    Ultimamente non sei purtroppo la sola che segnala questo scopiazzamento impazzito di ricette e foto, delle volte mi domando ma sian davvero caduti così in basso??? cosa costa dire la fonte della foto o della ricetta? Costa in termini monetari nulla, ma tantissimo in termini di spirito, è un grazie nei confronti degli altri...è evidente che non si sa più il significato della parola grazie nè come dirlo.
    A rileggerti presto
    Baci Baci

    RispondiElimina
  7. Hai perfettamente ragione!!! L'unico strumento è fare la segnalazione, anche se giuridicamente potrebbe farsi molto di più! Questi sono furti in piena regola!!!!!
    Un abbraccio,
    O.

    RispondiElimina
  8. Ciao, mi chiamo Monica e sono l'amministratrice di uno siti in questione. Ti chiedo scusa se ho pubblicato la tua foto senza il tuo permesso, non era mia intenzione "rubarti" la foto, l'ho trovata su google e visto che ne ero sprovvista l'ho presa, senza pensare certo al plagio.
    Comunque ho provveduto a rimuoverla, come vedi non mi nascondo e ti chiedo scusa pubblicamente.
    Monica

    RispondiElimina
  9. Ma che roba se ne sentono un casino di queste situazioni, si internet è una giungla ogni volta che succede una situazione del genere bisognerebbe scrivere due belle righe a google indicando la fonte e le copie ...
    Eugenia hai il mio appoggio, ps consiglio inserisci il nome del sito nelle foto!

    RispondiElimina
  10. ma che palle!!!! è davvero una vergogna ma come si fa?????
    hai tutta la mia solidarietà

    RispondiElimina
  11. Intanto sul sito gnam gnam hanno tolto la foto e questo è già un buon punto di partenza ... e poi svergognare anche le altre non è mica male.
    Mi dispiace e hai ragione queste cose fanno veramente male.
    Un abbraccione e lunga vita felice ai due sposi.
    Mandi

    Rosetta: www.ilfogolar.blogspot.com

    RispondiElimina
  12. Secondo me il problema è che buona parte dei siti di cucina sono gestiti da persone che tutto fanno meno che cucinare, che evidentemente hanno intravisto nel blog uno strumento di lavoro e lo sfruttano all'inverosimile!
    Alcuni di quei siti, uno in particolare è anche un nome stimato e di riferimento, so pure che prestissimo sarà presente a Napoli, ospite(come me) della Garofalo, segno che evidentemente è ritenuto meritevole!!!
    Ripeto, alcuni di noi portano il proprio lavoro sul blog(io parlo di ciò che faccio nella mia vita sulle mie pagine), altri hanno cercato( e tanti ci sono pure riusciti) di costruire una macchina che macina pubblicità e sponsor, facendo del blog un lavoro..peraltro pure dozzinale ed omologato...non ti pare?!!

    RispondiElimina
  13. benritrovata cara Eugenia! Ormai non mi stupisco più di nulla, il mondo è pieno di furbetti che rubano il lavoro altrui, non vale la pena che tu ti faccia il sangue amaro,ti abbraccio Chiara

    RispondiElimina
  14. @Fabi:grazie per gli auguri, li girero' con molto piacere ai novelli sposi. Non leggo da parecchio gli altri blog e non sapevo del riacutizzarsi del fenomeno plagio.La cosa non puo' che amareggiarmi, anche perche' speravo che la licenza CC potesse maggiormente tutelarci.
    @Ornella:grazie, carissima. Molte volte segnalo l'abuso in forma privata e ottengo immediatamente la cancellazione della foto, ma oggi mi sono veramente arrabbiata.
    @Monica: apprezzo la tua franchezza e sono contenta che tu abbia tolto la foto. Non voglio aggiungere altro.
    @Sonia:grazie anche a te per la solidarieta'. A presto
    @Cristina:grazie infinite; benvenuta da queste parti!
    @Rosetta carissima, che bello rileggerti. Ti ringrazio tanto per gli auguri agli sposi e per il supporto morale.
    @Fabiana:hai perfettamente ragione. E' la stessa idea che mi sono fatta io: cucinare costa fatica, tempo, denaro e tanta fantasia; e' piu' facile digitare il nome di un piatto e prelevare la foto scattata da altri e magari guadagnarci qualcosa in pubblicita' e contatti. Pensa che questa stessa foto, poco tempo fa, l'avevo trovata anche sul menu di un ristorante piemontese che si fa la pubbicita' in internet. Andresti mai a mangiare in un posto dove prendono le foto di altri per illustrare le loro specialita'? La stessa sorte e' toccata alla foto del mio bunet: ritagliata, allungata, colorata e finita in tanti siti, pure nel menu di un altro ristorante, sempre in internet. Bah!dormiamoci su.

    Un abbraccio a tutti

    ci rileggiamo la settimana prossima
    eugenia

    RispondiElimina
  15. @Chiara: ciao! Hai scritto il tuo messaggio mentre rispondevo agli altri. Hai ragione, niente sangue amaro ma, ogni tanto, un bello sfogo ci sta' bene e abbassa la pressione! :)

    RispondiElimina
  16. Ciao, volevo rispondere a Fabiana, con un po' di ritardo ma da ieri non mi sono piu' connessa...
    1)"Secondo me il problema è che buona parte dei siti di cucina sono gestiti da persone che tutto fanno meno che cucinare"....
    Ebbene, questo non lo puoi sapere, non mi conosci e non conosci tutte le persone che gestiscono siti di cucina, certo ce ne possono essere, ma, almeno per quanto mi riguarda, non e' cosi'. Il fatto che io pubblichi le foto prese dai giornali o dai libri, non significa che tutto faccio meno che cucinare, semplicemente non ho la possibilita' di pubblicare foto mie, che ci devo fare? Mi ammazzo per questo? Non puntare il dito se non conosci le persone.
    2)"alcuni di noi portano il proprio lavoro sul blog(io parlo di ciò che faccio nella mia vita sulle mie pagine)"...
    Mi complimento con te, anch'io, guarda caso faccio la stessa cosa, ma non mi permetto di giudicare ne' te ne' altri sul fatto se il tuo o il di altri lavoro sia fatto bene o meno, e' una questione di gusti e di possibilita'.
    Questo e' il mio pensiero, buona fortuna, Monica.

    RispondiElimina
  17. Carissima, ti ho pensata proprio ieri, e giusto poco fa ho lasciato un messaggio in un sito dove ho trovato una mia foto, tagliata ovviamente ma chiaramente mia, e non e` la prima, ma almeno mettessero il link al mio blog. . . . e sfoghiamoci ogni tanto, certo che da fastidio vedere le proprie foto usate dagli altri senza riceverne credito, almeno questo potrebbero farlo. Auguri a tua figlia! Ciao.

    ps. di recente ho cominciato a mettere il nome del blog di traverso sulla foto proprio per questo motivo, ma che poi non serve a molto perche` come per il pollo tandoori ritagliano un quadratino.

    RispondiElimina
  18. Eugenia! Era da un pò che non ti vedevo on line, adesso capisco anche il perché... tantissimi auguri per tua figlia!
    Per il resto, purtroppo, vedo che il plagio capita spesso... è decisamente fastidioso e non corretto. Mi domando, ma costa così tanta fatica scrivere un mail e chiedere l'autorizzazione alla diretta interessata o citare la fonte?!?! Secondo me, nella maggior parte dei casi, è menefreghismo...
    Per Fabi: concordo con te :-)
    Un abbraccio cara Eugenia

    RispondiElimina
  19. guarda su register di chi è sito mandagli una email e digli che se non ritirano la foto e la ricetta li porti in trbunale, purtroppo è cosi mi dispiace perche noi ingenuamente mettiamo passione in quest'attività, poi tutto questo per rubare qualche passaggio di pubblicità non pagata tra l'altro

    RispondiElimina
  20. Ciao, sono l'amministratore di abbuffone.it e a volte capita che prendo immagini dal web per aggiungerle agli articoli che ci inviano. In questo caso mi sono completamente dimenticato di avvisare l'autore della foto (mea culpa). Ma perche' non mi hai semplicemente contattato? Ho comunque tolto la tua foto. Buon lavoro.

    Ps. Sono stato avvisato dall'amministratrice di gnam gnam

    RispondiElimina
  21. ciao mi dispiace per l'accaduto: se vai su facebook ci sono tantissimi gruppi che parlano di questi furti, puoi anche linkare il colpevole... ce ne sono tanti! potresti firmare le tue foto in modo che a chi vuole rubare la foto, passa la voglia visto che devono ritagliare e magari eliminare la tua scritta... baci sere

    RispondiElimina
  22. Cara Eugenia, mi dispiace per quanto ti é accaduto, purtroppo succede sempre e troppo spesso,però non farti il sangue amaro perché la salute é più importante di un plagio; tanto questi qui continueranno imperterriti a scopiazzare , speriamo che presto si possa rimediare.
    Un bacione

    RispondiElimina
  23. innanzitutto... Complimenti per la fotografia del brasato! Poi, per quanto sia fastidioso ti suggerisco di gongolarti per l'accaduto perchè in fondo si rubano le cose migliori, non di certo le peggiori!

    RispondiElimina
  24. Ciao eu, che piccola tempesta:)) la cosa che (infine) mi ha divertito è trovare una mia ricetta su un sito che si chiama Il pirata :D

    RispondiElimina
  25. http://tuttipazzipermec.wordpress.com/2008/07/22/il-brasato-allamarone-di-emanuele-verzini/

    Trovato un altro!

    RispondiElimina
  26. lascio gentili saluti di buona estate a te cara eugenia e tanti auguri alla novella sposa!

    ps: un'immagine di tua figlia in un giorno di così speciale valore (anche simbolico) hai pensato di metterla? però credo che ti sembrerà peregrino ed invocherai la privacy:-))

    RispondiElimina
  27. Ciao,
    ho appena aperto un blog, se ti va vieni a darci un occhiata :)))
    http://ursswithlove.blogspot.com/

    RispondiElimina
  28. @Molossina,
    Chamki
    Ale
    Günther
    amministratore di abbuffone (ultimamente ho contattato tanti di quei siti che mi sono un po' scocciata di farlo privatamente)
    dolcipensieri
    germana
    a piedi nudi sul divano (benvenuta!)
    artemisia
    papavero (grazie,per le foto del matrimonio
    ti contatterò in privato)
    eka & ale: buona fortuna e buon successo!

    Grazie a tutti per la comprensione. Normalmente cerco di contattare i vari siti in privato, ma in questa specifica occasione mi sono veramente meravigliata di come una semplice foto, peraltro neanche professionale (vedi il fumo che fuoriesce dal brasato), fosse stata così selvaggiamente fagocitata dal web, senza che nessuno avesse la cortesia di citare l'autore. Vabbé, sono questioni di lana caprina, ma a volte ci si avvilisce.
    un abbraccio a tutti
    eugenia

    RispondiElimina
  29. NB-il mio sfogo ha comunque prodotto qualcosa di positivo: il ristorante "La Darsena" di Tremezzo, qualche settimana fa, mi ha contattata chiedendomi il permesso di pubblicare alcune mie foto dei loro piatti nel prossimo depliant. ;)))

    RispondiElimina