Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 16 settembre 2010

Madame Cavalletta


La signora Cavalletta se ne stava tranquilla al sole settembrino, cercando di mimetizzarsi sul grigliato di legno. L'occhio vigile della fotocamera la sorprendeva in quest'ozio beato, facendola vibrare di sdegno: come si permetteva quell'umana creatura di distrarla dai suoi pensieri filosofici?

2 commenti: