Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 18 settembre 2007

Conchiglie gratinate

L'altra notte c'è stato un temporale con i fiocchi: lampi, tuoni e acqua a scrosci. Con un tempo del genere, si risveglia in me il desiderio di piatti cucinati al forno, di pasta avvolta in creme saporose, di profumo di gratin. Detto fatto, il giorno dopo ho preparato questo classico da battaglia, molto gradito a bambini e adolescenti. Forse un po' asciutto, nel complesso, ma tanto confortevole.
E pazienza se per cena sono tornati i soliti 24 gradi ambiente ...



Ingredienti per 4 persone
300 g di pasta formato conchiglie rigate
150 g di prosciutto cotto
4 uova
200-250 ml di panna fresca
due dita di latte
50 g di burro
parmigiano grattugiato q.b.
pane grattugiato q.b.
sale, pepe, noce moscata


Mentre la pasta cuoce, tritare grossolanamente il prosciutto cotto. Mescolare le uova con la panna, il latte, due cucchiaiate di parmigiano, un buon pizzico di sale, macinata di pepe e grattata di noce moscata.
Scolare la pasta al dente e condirla immediatamente con 40 g di burro. Unire poi il prosciutto tritato e la crema d'uova. Trasferire il tutto in una pirofila da forno, imburrata e cosparsa di pangrattato. Distribuire in superficie una miscela composta da due cucchiai di parmigiano e un cucchiaio di pangrattato. Infiocchettare con il burro rimasto e passare in forno caldo a 180°C per circa 15 minuti, finché si sarà formata una bella crosticina.





Nessun commento:

Posta un commento