Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 27 giugno 2006

Tortino di aliciotti e indivia

Piatto tipico della cucina ebraico-romanesca, è ottimo gustato tiepido. In questa versione, vista preparare sul GamberoRossoChannel dalla chef Laura Ravaioli, viene messo anche un trito di prezzemolo e aglio che, a quanto mi risulta, non c'è nella ricetta originale.




600 g di alici freschissime
2 piedi di indivia riccia
un trito di prezzemolo e aglio
olio extravergine
sale e pepe
Pulire l'indivia scartando il torsolo e le prime foglie più dure, lavarla accuratamente, lasciarla a sgocciolare in un colapasta. Nel frattempo, pulire e diliscare le alici, sciacquarle sotto acqua corrente e appoggiarle su un panno assorbente. Prendere una teglia, ungerla di olio, fare un primo strato con l'indivia tagliata grossolanamente, salare, pepare. Ricoprirla con i filetti di alici, salare leggermente e cospargere con il trito aromatico. Proseguire con gli strati fino a terminare gli ingredienti e badando che l'ultimo strato sia di indivia. Versare un goccio d'olio sulla superficie del tortino e cuocere in forno a 180°C per circa 40 minuti.

Nessun commento:

Posta un commento