Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 4 dicembre 2018

Cavolfiore gratinato

Una soluzione comoda per quando si ha qualche avanzo di formaggio che staziona in frigorifero. Il cavolfiore, precedentemente lessato al dente, si avvantaggia della salsa besciamella arricchita di sapore e la pietanza e' l'ideale per essere presentata in tavola durante queste prime fredde giornate dicembrine.

CAVOLFIORE GRATINATO

 Ingredienti per 4 persone
600 g di cimette di cavolfiore (peso netto)
1 cucchiaio di aceto di mele
40 g di farina di riso
40 g di burro
600 ml di latte intero fresco
sale
noce moscata
1/2 cucchiaino di senape in polvere Colman's
50 g di formaggio latteria, a dadini
50 g di taleggio, a dadini
20 g di pecorino romano, grattugiato
una noce di burro per la pirofila
2 cucchiai di parmigiano per spolverare
1 cucchiaio di pangrattato

Procedimento
Scottare le cimette in acqua bollente salata, acidulata con un cucchiaio di aceto di mele. Scolarle dopo 7 minuti circa (dovranno essere tenere ma ancora ferme) e passarle sotto un getto di acqua fredda. Tenerle da parte. Preparare una besciamella facendo fondere il burro in una casseruola. Unire la farina di riso e farla cuocere per un minuto. Unire al roux un po' di latte freddo, mescolando accuratamente con una frusta e, subito dopo, diluire tutto con il resto del latte caldo. Al bollore, cuocere la salsa per alcuni minuti, sempre mescolando. Condire con il sale e la senape in polvere e profumare con una grattugiata di noce moscata. Aggiungere i formaggi, mescolando con un cucchiaio di legno per farli sciogliere. Tenere da parte un mestolo di salsa e aggiungere il resto al cavolfiore lessato, mescolando delicatamente per rivestirlo. Ungere di burro una pirofila da forno. Disporvi all'interno il composto, facendo un solo strato. Coprire con la besciamella tenuta da parte. Spolverare con un po' di parmigiano mescolato a poco pangrattato. Cuocere in forno caldo a 190 gradi C, ventilato, per circa 20 minuti o finche' il gratin sarà ben dorato.







Nessun commento:

Posta un commento