Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 2 luglio 2014

Melanzane ripiene di grano saraceno

Le vie del Signore sono infinite, così come i modi di cucinare senza glutine. Da qualche anno, ormai, sfogliando le pagine dei magazine inglesi dedicati alla cucina, ricavo l'impressione che siano diventati  sensibili nei confronti di quella ormai ampia fascia di consumatori che per ragioni di salute (vedi i celiaci) o per semplice scelta alimentare, desidera trovare proposte gluten-free gustose ed esteticamente invitanti. Le melanzane ripiene che vi presento oggi, rispondono perfettamente all'esigenza di cucinare un piatto vegetariano leggero ma saporito e non banale. L'uso parsimonioso dell'harissa (in verità,  nella ricetta originale si prevedeva un quantitativo tale da lasciare - secondo me - la bocca in fiamme per qualche ora), conferisce un certo brio al ripieno, così come l'uso abbondante delle erbe aromatiche e della nota acidula del limone. Il formaggio feta apporta sapidità e l'uso del grano saraceno è una bella variante, anche come consistenza, al solito cous-cous.

MELANZANE RIPIENE DI GRANO SARACENO 
elaborazione di una ricetta di Lizzie Kamenetzky (Delicious Magazine)

Ingredienti per 2 persone, se considerato come secondo, 
o per 4 persone se considerato come antipasto

2 melanzane di buone dimensioni
olio extravergine di oliva
100g di grano saraceno
la scorza e il succo di ½ limone
1 cucchiaino di harissa
una tazza di pomodori datterini (i primi colti in giardino) o 2 pomodori medi
abbondante trito di prezzemolo, timo, basilico
100g circa di formaggio feta (o altro formaggio di capra o di pecora), sbriciolato

Preriscaldare il forno a 180°C. Lavare le melanzane, asciugarle, privarle del picciolo e tagliarle in due nel senso della lunghezza. Praticare sulla polpa alcuni tagli in diagonale; pennellarle con un velo d'olio e spruzzarle con poco sale. Disporle su una placca, rivestita di carta forno bagnata e strizzata, e cuocerle per circa 25-30 minuti, finché saranno tenere. Nel frattempo, cuocere il grano saraceno come spiegato qui. Una volta pronto, versarlo in una ciotola e condirlo con una salsina preparata mescolando  2 cucchiai di olio extravergine, la scorza e il succo di ½ limone e 1 cucchiaino scarso di harissa. Lavare i pomodorini, tagliarli in due, strizzandoli tra le dita per eliminare i semi. Ridurli in minuscola dadolata ed unirli al grano saraceno, insieme al trito d'erbe aromatiche (conservarne un cucchiaio per la decorazione finale) e alla feta sbriciolata.Una volta cotte le melanzane, farle leggermente raffreddare, poi estrarne delicatamente la polpa, badando di non rovinare la "barchetta". Tritare la polpa grossolanamente e unirla al resto, mescolando con cura. Regolare di sale. Riempire i gusci di melanzana con il ripieno e rimettere tutto in forno per un quarto d'ora. Servire tiepide, decorando con il resto delle erbe aromatiche. Accompagnare con un'insalata verde.

Annota bene: il ripieno è ottimo anche servito come insolita insalata fredda. 

2 commenti: