Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 8 novembre 2011

Biscotti salati al parmigiano e olive

Questi biscottini sono una delizia e si accompagnano meravigliosamente ad un calice di spumante. Io li ho serviti ai miei ospiti poco prima di uscire a cena per festeggiare il mio compleanno e - cosa lo scrivo a fare? - non se n'è salvato uno. Sono oltremodo comodi poiché, dopo aver preparato i cilindri, gli stessi si possono stoccare in freezer fino al momento del bisogno. Sono consapevole di offrire solo l'ennesima variante dei biscotti al parmigiano, ma provateli: mi saprete dire.



200 g di farina 00
50 g di farina di mandorle
100 g di parmigiano grattugiato
50 g di burro
1 uovo
una pizzicata di sale
2 o 3 cucchiai di acqua gelata
paprika dolce q.b.
semi di senape nera q.b.
olive verdi denocciolate
olive farcite con il peperone
pinoli

Mettere nel boccale del robot la farina, la farina di mandorle, il parmigiano, il sale e il burro. Azionare le lame per una decina di secondi; aggiungere l'uovo (precedentemente sbattuto) e poi l'acqua, dosandola con attenzione. Formare un impasto ben sodo, pesarlo (il mio pesava 480 g), dividerlo in due pezzi. Unire ad uno la paprika dolce (1 cucchiaio) e all'altro i semi di senape nera (1 cucchiaio), distribuendoli uniformemente. Formare due cilindri, avvolgerli in pellicola e conservarli in freezer. Al momento del bisogno, estrarre i cilindri dal freezer mezz'ora prima. Tagliarli a fette, disponendo i biscotti su una placca rivestita di carta forno. Su ogni dischetto, praticarvi una piccola cavità al centro , premendo con il dito indice. Inserire nella fossetta un'oliva (nei biscotti alla paprika usare l'oliva farcita al peperone, in quelli alla senape nera usare l'oliva denocciolata, riempiendo il foro con un pinolo). Cuocere a 170-180°C per circa 20 minuti o finché li vedrete appena dorati.



17 commenti:

  1. IO li avevo fatti x una cena ma..mancava il quid della farina di mandorle!!!Mitica euguenia, grazie :)

    RispondiElimina
  2. @Saretta: Ma prego ;)) Se ti va, provali con questa variante e fammi sapere. Abbraccio

    RispondiElimina
  3. oh caspiterima che bontà!!!!! ideali per la mia cena di sabato :-) grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  4. devono essere davvero buonissimi! ricetta appuntata, al prossimo aperitivo con gli amici li provo!

    RispondiElimina
  5. che bella idea! mi porta a casa questa ricetta perchè cerco idee per i giorni di festa sopratutto si può preparare anche in anticipo :-))

    RispondiElimina
  6. evviva gli scorpioni!!!
    auguri e mille grazie per questi biscottini, presentati così con le olive non li ho mai fatti. ricetta copiata!
    bacioni

    RispondiElimina
  7. Sicuramente gustosi, li proverò
    Mandi

    RispondiElimina
  8. bellissima idea Eu, sono uno tira l'altro davvero! Un bacione....

    RispondiElimina
  9. @Ely:fammi sapere se ti sono piaciuti e, mi raccomando, non farli "in pressa" senno' ti riescono come i miei: uno alto e uno basso, uno alto e uno basso... :)))
    @Marjlou:grazie per la fiducia!
    @Gunther: e' proprio una ricetta comoda per chi non vuole stressarsi troppo quando ha gente a cena o a pranzo.
    @cristinab: sempre evviva!!! grazie mille, Cristina.
    @Rosetta e Chiara: grazie, carissime. A presto

    un abbraccio a tutti

    RispondiElimina
  10. Intanto tanti carissimi auguri Eu! Anche tu scorpione! Permettimi di dire che siamo i migliori :-D
    Questi biscottini sembrano davvero deliziosi da leggere e da vedere, mi sa che lo sono ancor di più da mangiare! Segnata anche questa, potrei fare un misto di cantucci salati e di questi per le strenne...sto pensando ad alta voce :-D
    Ancora auguri e grazie come sempre per le tue splendide ricette, ognuna è un successo :-D

    RispondiElimina
  11. ma ciao Eugenia! E' un vero piacere anche per me ritrovarti!


    Bella questa idea! Grazie di averla condivisa...

    RispondiElimina
  12. @Fabipasticcio:eheheh....io non lo volevo dire, ma mi sa che hai ragione :)
    Grazie di cuore. Tu quando festeggi il compleanno?

    @Giuliana: benvenuta, Giuliana! Che gioia ritrovarti. Un caro abbraccio

    eugenia

    RispondiElimina
  13. Grazie Eugenia per la visita e il sostegno. E' un onore per me: ti leggo dai tempi di cucinait. E' stato un attimo di felicità in una giornata grigia.

    RispondiElimina
  14. capina giusto a puntino mi serviva uno spunto e tu mi hai dato l'idea grazieeeeeeeeee ;D

    RispondiElimina
  15. @rosissi:grazie a te ma, ti prego, non sentirti onorata perche' ho messo un commento sul tuo blog: io non sono proprio nessuno e non riesco a capire da dove venga questa mia immeritata fama. Un abbraccio
    @sonia:grazie a te, Sonia

    Grazie a tutte per l'affetto.

    RispondiElimina
  16. per primis...BUON COMPLEANNO! Il resto dovrei dire è - meraviglia di impasto. Quasi quasi che proverò con un frosting'....piu fini come biscotto poi con una cremina sopra! brava Eu....abbraccio da ponente, P

    RispondiElimina
  17. @Puddin: grazie mille, carissima. Buona idea il frosting, da meditarci su.
    abbraccio

    RispondiElimina