Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

venerdì 11 settembre 2015

Crumble di pere e cioccolato

Prendendo spunto da una ricetta di Paul Hollywood -  dal suo libro "How to bake" - ho preparato questo dolce dall'aspetto rustico che, sotto la spessa coltre croccante, nasconde un cuore di cioccolato fondente e morbide pere. Accompagnato da una cucchiaiata di doppia-panna (comprata alla Coop di Serfontana, in Canton Ticino), leggermente montata con poco zucchero a velo, è stato il finale perfetto di un pranzo pre-autunnale avvenuto due domeniche fa, la cui portata principale era costituita da un milanesissimo risotto allo zafferano accompagnato da ossibuchi in gremolada. Per una delle mie figlie che non ama l'ossobuco, ho servito un polpettoncino all'antica di cui riferirò la ricetta in uno dei prossimi post.

CRUMBLE DI PERE E CIOCCOLATO

6 pere Coscia (o 4 pere Williams)
2 cucchiai di sciroppo d'acero
2 dita di vino bianco secco
burro, per ungere la pirofila

Per il crumble:
70 g di farina di riso (o farina 00)
70 g di fiocchi d'avena
35 g di zucchero
un pizzico di sale
un buon pizzico di cannella
70 g di burro, freddo, a dadini
40 g di mandorle pelate, tritate grossolanamente
35 g di mandorle a fette
80 g di cioccolato fondente (Valrhona Le Noir-61% cacao), tagliato a pezzetti
Accendere il forno a 180°C. Lavare e sbucciare le pere. Tagliarle in quattro spicchi, eliminando il torsolo e i semi. Imburrare con dovizia una pirofila tonda in porcellana da forno (diametro 20 cm). Disporre gli spicchi di pera nella pirofila, cospargendole con lo sciroppo d'acero e il vino. Farle cuocere in forno caldo per circa 15 minuti (se usate le Williams, più morbide, basteranno 10'). Nel frattempo, mettere in una ciotola la farina di riso, i fiocchi d'avena, il sale, la cannella, lo zucchero e il burro a cubetti. Mescolare gli ingredienti con la punta delle dita fino a formare delle grosse briciole. Unire anche le mandorle tritate e quelle a fette, dando una bella mescolata. Estrarre la pirofila dal forno ed eliminare l'eccesso di liquido che si sarà formato. Cospargere le pere con i pezzetti di cioccolato, quindi con le briciole di impasto. Cuocere per 20 minuti o fino ad ottenere una bella doratura. Servire caldo, accompagnando con crème fraîche o panna semi-montata.

5 commenti:

  1. Ho quel libro di Paul Hollywood e ne faccio spesso ricette di pane, ma vista questa versione del crumble, come non farla?
    Buon fine settimana, cara Eugenia!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia Eugenia, un dolce che adoro!!
    Lo farò sicuramente, anche perchè adesso che inizia il fresco inizio a desiderare fortemente dolci coccolosi e da forno!! Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  3. dalle foto sembra veramente una coccola infinita !

    RispondiElimina
  4. brava, brava, ottima idea.
    Non faccio torte da mesi, ma almeno al crumble ci posso arrivare...
    uno così con il cioccolato non l'avevo ancora visto.
    baci

    RispondiElimina
  5. grazie dello spunto una versione per apprezzare l'abbonamento classico cioccolato e pera

    RispondiElimina