Il contenuto di questo sito può essere riprodotto solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 5 maggio 2022

Tagliatelle al salmone

Non è la prima ricetta di tagliatelle al salmone che pubblico (vedere qui), ma questa mi è sembrata degna di nota, forse grazie all'uso dello scalogno nel soffritto o al tipo di salmone usato, che ha un sapore molto delicato e una bella consistenza. Un piatto da preparare quando si ha fretta ma non si vuole rinunciare a qualcosa di stuzzicante e curato.
TAGLIATELLE AL SALMONE




Ingredienti per 2 persone
200 g di tagliatelle all'uovo, fresche
200 g di saku di salmone (salmone per sushi, leggermente salato e asciugato)
1 scalogno, sbucciato e tritato
2 cucchiai di olio extravergine di oliva, delicato
1 bicchierino (shot) di vodka
poca erba cipollina, tritata con le forbici

Procedimento
Tagliare il salmone a dadini. In un wok, far stufare a fiamma bassa l'olio e lo scalogno. Quando si sarà ammorbidito, unire il salmone e farlo scottare, a fiamma media, per un minuto. Sfumare con la vodka, incendiandola. Portare ad ebollizione una pentola riempita d'acqua; salare e calarvi le tagliatelle. Appena verranno a galla, trasferirle con il ragno dentro il condimento al salmone, saltando la pasta brevemente e  unendo un po' d'acqua di cottura, se necessario. Completare con l'erba cipollina e servire.

4 commenti:

  1. Semplicemente squisito!

    RispondiElimina
  2. è bello stupirsi a volte di ricette "classiche" ma che basta cambiare o modificare la qualità o la varietà di un ingrediente che ti fa apprezzare di nuovo il piatto e la ricetta

    RispondiElimina