Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

mercoledì 6 giugno 2012

Torta di ciliegie alla cannella

Questo dolce, di origine inglese, è una delle torte alle ciliegie più buone che abbia mai preparato. C'è una base morbida e lievemente aromatizzata alla cannella che fa da cuscino alle ciliegie profumate con il Kirsch, ma poi arriva la croccantezza del crumble ad aggiungere appeal a questo dolce estivo, facilissimo e buonissimo. La ricetta originale proviene dalla rivista Good Food del giugno 2003, ma ho apportato diverse modifiche, specialmente nelle quantità degli ingredienti del topping (raddoppiate) e nella scelta di profumare le ciliegie con il Kirsch.

TORTA DI CILIEGIE ALLA CANNELLA



350 g di ciliegie di Vignola
1 cucchiaio da minestra di zucchero semolato
1 cucchiaio di Kirsch

Per la base:

140 g di farina autolievitnte
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
un pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
50 g di zucchero di canna
85 g di burro fuso
1 uovo
4 cucchiai di latte

per il crumble:

50 g di zucchero di canna
50 g di farina autolievitante
50 g di burro
un pizzico di cannella

zucchero a velo per decorare


Accendere il forno a 180 gradi. Rivestire una teglia di alluminio (diametro 20 cm) con un cerchio di carta forno tagliato a misura. Lavare e asciugare le ciliegie; snocciolarle; disporle in una ciotola e cospargerle con un cucchiaio di zucchero e uno di Kirsch.
Preparare la base del dolce: in una bacinella setacciare la farina con il sale e la cannella; aggiungere lo zucchero e mescolare velocemente. A parte, battere insieme l'uovo con il latte, il burro fuso e l'estratto di vaniglia; versare i liquidi al centro delle polveri e, con un cucchiaio di legno o una frusta elettrica, mescolare tutto insieme rapidamente: si dovrà ottenere una pastella di buona consistenza. Versarla nello stampo precedentemente preparato e disporvi sopra le ciliegie sgocciolate dalla loro marinata.
Preparare un crumble mescolando con le dita farina, zucchero, pizzico di cannella e burro fino a formare grosse briciole. Cospargere con il preparato la superficie del dolce e infornare a 180°C per circa 30-35 minuti. Togliere dal forno e aspettare 10 minuti prima di estrarre delicatamente la torta dallo stampo e farla raffreddare completamente su una gratella.

Annota bene 1: fare attenzione a quando si sforma la torta, che è un po' delicata. Seguire le istruzioni sopra riportate, aspettando almeno 10 minuti prima di toglierla dallo stampo e aiutandosi con i lembi sporgenti della carta forno. Se si tratta di un'occasione familiare e non si vogliono correre rischi, consiglio di imburrare una teglia di ceramica e presentare la torta direttamente nel contenitore.





Annota bene 2 : se vi piacciono le torte con le ciliegie, vi consiglio anche queste mie meno recenti ricette, davvero squisite.
Torta alle ciliegie e mandorle
Torta alle ciliegie, mandorle e cioccolato bianco

20 commenti:

  1. davvero spettacolare con il crumble sopra!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Valentina. Anch'io ho trovato una bella idea quella del crumble. A presto!

      Elimina
  2. io le amo le torte alle ciliegieeeeeee!!!!!!!!!
    Questa è da urlo!

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Sì, davvero. Ti ricordi quell'altra, con ciliegie e mandorle, che successo aveva avuto? Questa è altrettanto buona e, secondo me, guadagna in gusto il giorno dopo, quando tutti i profumi si sono ben amalgamati.
      Un abbraccio

      Elimina
  4. davvero buona e se posso prendo la ricetta .....mi piace molte complimenti ...bravissima il tuo e' uno dei primi blog che visitavo quando ancora non avevo il mio e sei sempre bravissima. baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Maria, mi fa davvero piacere leggere questo. Mi prendo i complimenti e li ricambio di cuore!

      Elimina
  5. hmm...molto molto interessante...sarebbe da aggiungere nella mia raccolta di ricette con le
    ciliegie!Brava!

    RispondiElimina
  6. Mi piace e me la segno,adoro i dolci Inglesi e questa torta fa proprio al caso mio visto che abito poco lontana da Vignola e adoro i duroni in tutte le salse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io adoro i dolci inglesi, ricchi di burro ma così squisiti...
      un abbraccio (spero che dalle tue parti non si siano sentiti troppo gli effetti del terremoto).

      Elimina
  7. Le ciliegie si sa sono sublimi la cannella è straordinariamente calda insieme fantastiche! Bella torta e bel abbinamento Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonietta, hai proprio ragione: ciliegie e cannella sono un matrimonio perfetto!

      Elimina
  8. E' un dolce davvero interessante! Stavo pensando che, per evitare incidenti al momento della sformatura, si potrebbero preparare delle tortine monoporzione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del consiglio, Lucia. In verità, se si ha l'accortezza di far cadere le briciole in profondità per tutta la circonferenza del dolce, in modo da formare una specie di bordo compatto, non ci sono problemi a sformare.
      Un abbraccio

      Elimina
  9. Amo la rivista good food! E questo dolce è da provare!
    Ottimo,il tocco crumble! :)

    RispondiElimina
  10. Ciao, Terry. Anch'io la consulto spesso perché dà molti spunti interessanti e mescola efficacemente cucina esotica con cucina tradizionale. A presto!

    RispondiElimina