Il contenuto di questo sito può essere riprodotto solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

giovedì 13 agosto 2020

Merluzzo all'istriana

Qualche giorno fa, sfogliando il sito de La Cucina Italiana, sono rimasta colpita da questa ricetta. Ho la fortuna di trovare sempre, in pescheria, dell'ottimo filetto di merluzzo e l'idea di cucinarlo in una maniera diversa mi ha ingolosito. Consiglio di grattugiare la patata con una grattugia a fori larghi; io l'ho passata da una con i fori troppo stretti e mi sembra che la salsa sia risultata un po' troppo viscosa anziché morbida come avrei desiderato. Tolto questo piccolo difetto, la pietanza l'ho trovata ottima e degna di essere replicata.

MERLUZZO ALL'ISTRIANA
adattamento di una ricetta de La Cucina Italiana

Ingredienti per 2 persone
300 g di filetto di merluzzo
2 cipollotti, tritati
1 spicchio d'aglio, schiacciato
olio extravergine di oliva q.b.
prezzemolo tritato q.b.
50 g di patata, grattugiata
brodo vegetale q.b. (circa 250 ml)
2 cucchiai di capperi sott'olio, sgocciolati
2 filetti di acciuga sott'olio
sale
pepe di Caienna (o peperoncino in polvere)

Procedimento
In un tegame, far stufare dolcemente i cipollotti tritati, lo spicchio d'aglio e un cucchiaio di prezzemolo tritato, aggiungendo un filo d'acqua bollente per non far scurire il preparato. Una volta che i cipollotti si saranno ammorbiditi e l'acqua consumata, unire i filetti di merluzzo, precedentemente tamponati con della carta da cucina e tagliati in pezzi. Farli appena scottare su ambo i lati; salarli e metterli da parte in un piatto. Nel fondo di cottura, unire la patata grattugiata, i capperi e le acciughe. Aggiungere il brodo vegetale bollente; coprire e far cuocere una decina di minuti, fino a quando la patata sarà cotta e avrà addensato la salsa. Rimettere il merluzzo nel tegame, facendolo scaldare e portandolo a completa cottura. Eliminare l'aglio; sistemare di sale e aggiungere, se piace, un pizzico di pepe di Caienna (o peperoncino). Completare con una spruzzata di succo di limone e una spolverata di prezzemolo tritato.

Annota bene: consultando il web, ho visto che in alcune ricette di merluzzo all'istriana, per addensare la salsa si preferisce infarinare i filetti anziché aggiungere la patata grattugiata. E' una variante da tenere in considerazione ma che, secondo me, toglie un po' di originalità alla pietanza.









4 commenti:

  1. Il pasce in padella ce l'ho nel mio menù settimanale ed il più delle volte mi riduco a farlo noiosamente con la salsa di pomodoro. Questa ricetta la farò sicuramente: l'idea delle patate mi piace assai ! Ciao Eugenia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Cristina, In effetti, anch'io lo cucino spesso o al pomodoro o impanato. Buonissimo, ma a volte e' bello variare. Un abbraccio.

      Elimina
  2. ciao eugenia... l'ho fatto ieri_ ottimo! ... ho leggermente modificato.. ma questo rimane... poi lo trascrivo. veramente notevole. vedo che c'è nel volume di anna gosetti. grazie
    stef

    RispondiElimina
  3. Ciao, Stefano. Ecco, non mi sono ricordata di controllare sulla "Bibbia" se c'era questa versione. Ora passo a leggere come l'hai cucinato tu.
    Buona serata.

    RispondiElimina