Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 13 marzo 2018

Noodles con pollo marinato e verdurine

L'altra mattina, al supermercato, ho visto un nuovo prodotto sugli scaffali del "reparto fresco" : i noodles fatti con farina di grano e farina di riso. Quasi impossibile resistere alla tentazione di metterne una confezione nel carrello, approfittando anche della promozione. Li ho poi cucinati oriental-style, facendo marinare del petto di pollo in salsa di soia e aromi e saltandolo separatamente dalle verdure, che preferisco rimangano molto croccanti. Un piatto indovinato.
NOODLES CON POLLO MARINATO E VERDURINE


Ingredienti per 3 persone
300g di petto di pollo
3 cucchiai di salsa di soia
1 pezzetto di zenzero (grande quanto un pollice), sbucciato e grattugiato
1 spicchio d'aglio, grattugiato
1 bastoncino di lemon grass, privato delle prime guaine e finemente sminuzzato

2 carote, di medio-piccola dimensione, tagliate alla julienne
3 zucchine, di medio-piccola dimensione, tagliate alla julienne
2 opimi cipollotti, affettati longitudinalmente con anche il gambo verde
125g di noodles freschi (i miei erano fatti con un mix di farina di grano e farina di riso)
sale q.b.
olio di girasole
una macinata di grani di coriandolo

Procedimento
Tagliare il petto di pollo in dadi di dimensioni regolari. In una ciotola, mettere la soia, lo zenzero, lo spicchio d'aglio e il lemon grass. Mescolare. Unire i pezzetti di pollo e farli marinare al fresco per un minimo di 2 ore (io li preparo al mattino per il pranzo). Poi prima di andare a tavola, mettere sul gas una pentola di acqua e portarla a bollore (servirà per lessarci i noodles). In un wok, versare un filo d'olio e farvi saltare, a fiamma vivace, i pezzi di pollo. Aggiungere anche l'eventuale marinata che fosse rimasta sul fondo della ciotola. Quando il pollo sarà cotto (occorreranno circa 5 o 6 minuti, se tagliato in piccoli dadi), regolare di sale e toglierlo temporaneamente dal recipiente. Nello stesso wok, unire ancora un filo d'olio e farvi saltare i cipollotti. Dopo un paio di minuti, aggiungere una macinata di coriandolo e poi le carote e le zucchine, spadellando velocemente per pochi minuti. le verdure dovranno rimanere un po' croccanti. Regolare di sale e rimettere nel wok il pollo, portando il tutto in temperatura. Lessare i noodles e aggiungerli nel wok. Dare una veloce rimescolata e portare in tavola.

Annota bene: il piatto si presta ad essere  preparato anche in due tempi. La mattina si mette a marinare il pollo e lo si lascia in frigo. Anche i noodles possono essere pre-lessati; scolati e lasciati in un piatto, unti con un po' di olio per non farli attaccare insieme. La sera si cucina e si assemblano i vari componenti.

4 commenti:

  1. la cucina cinese casalinga ha sempre il suo perchè.
    Devo mettermi alla ricerca degli spaghettozi freschi anch'io.
    Un saluto goloso, il cat

    RispondiElimina
  2. Ciao, Cat, che piacere rileggerti. La marca che ho usato io (Scoiattolo) per la verità non mi ha completamente soddisfatta. Forse a causa della farina di riso, i noodles avevano una punta di viscido che non era piacevole. La prossima volta torno ai noodles secchi. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Una bella ricetta, ma 15 minuti per saltare il petto di pollo? Io userei la coscia e 5 minuti bastano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Stefano. Vado a correggere il testo. Pero' lascio il petto poiché' la carne della coscia, sia come colore che come sapore, non mi piace (meglio la sovracoscia).

      Elimina