Il contenuto di questo sito può essere riprodotto dopo aver contattato l'autore solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali e che non venga alterato o trasformato.

martedì 24 novembre 2015

Una Ottoleng(hi)ata

Se è vero che si mangia anche con gli occhi, non si può rimanere insensibili davanti ai piatti di Yotam Ottolenghi. Talmente ricchi di colore da rendere luminosa una buia giornata invernale; così saporiti nella loro apparente semplicità da chiedersi come mai non ci abbiamo pensato anche noi ad aggiungere questa o quella spezia a dell'anonima verdura. La zucca Butternut, per esempio, presentata così ha davvero un bell'aspetto e invita all'assaggio. E' uno dei piatti iconici del ristorante NOPI di Londra (locale di proprietà di Ottolenghi), insieme alle altrettanto famose melanzane con l'aglio nero, che ho avuto la ventura di assaggiare e apprezzare. Ho un po' variato la ricetta, eliminando i pomodori confit allo zenzero perché non avevo materia prima a disposizione e, inoltre, non mi andava di tenere acceso il forno così a lungo. Non ne ho sentito la mancanza, in verità. Molto orgogliosa, invece, di decorare il tutto con il coriandolo che coltivo in vaso. Per apprezzare quest'erba aromatica, secondo me, occorre che sia messa sulle vivande in modestissima quantità e che sia molto giovane, con le foglioline tenerissime. 

INSALATA DI ZUCCA CON SALSA ALLO YOGURT E LIME
da una ricetta di Yotam Ottolenghi

Ingredienti per 2 persone
1/2 zucca Butternut (700 g circa)
olio extravergine q.b.
sale
pepe nero appena macinato
qualche foglia di salvia
un ciuffo di rosmarino

Per la salsa allo yogurt
150 g di yogurt greco
un pizzico di cardamomo in polvere
scorza grattugiata di 1/2 lime
1,5 cucchiaini di succo di lime

Per decorare
peperoncino fresco piccante q.b.
foglie fresche di coriandolo

Preriscaldare il forno a 200°C.  Lavare con cura la zucca Butternut, eliminando i semi e i filamenti ma lasciando la scorza. Tagliarla a fette regolari di circa 2,5 cm di spessore. Foderare una teglia con carta forno bagnata e strizzata. Disporre le fette di zucca in un solo strato. Cospargerle con sale, una macinata di pepe, un filo d'olio, foglie di salvia e ciuffi di rosmarino. Cuocere in forno caldo per circa 40 minuti o fino a quando le fette saranno morbide e leggermente dorate. Trasferirle su un largo piatto da portata, facendole intiepidire. Mentre la zucca cuoce,  preparare la salsa mescolando lo yogurt con il succo e la scorza del lime; un buon pizzico di cardamomo in polvere; un pizzico di sale e una macinata di pepe. Versare la salsa sulle fette di zucca, decorando con un po' di peperoncino fresco tagliato a dadini e qualche foglia di coriandolo.



























3 commenti:

  1. si fa mangiare anche con gli occhi, ho difficoltà a trovarlo al super il coriandolo è meglio coltivarlo in vaso

    RispondiElimina
  2. Bellissima e davvero squisita!! Mi piace un sacco la zucca al forno e proverò questo delizioso condimento!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  3. tra le sue cose migliori. tra altro anche molto parca di ingredienti. esiste anche una versione con tahini e zahatar.
    coriandolo: che bello! io appartengo al campo "io lo amo" e per me fondamentale in moltissimi piatti indiani, ad esempio. quello tuo tenerissimo da foto vero lusso. s

    RispondiElimina